lunedì 26 Febbraio 2024
HomePoliticaMarigliano. In arrivo oltre 7milioni di euro per cultura e ambiente

Marigliano. In arrivo oltre 7milioni di euro per cultura e ambiente

Il Cis “Dalla Terra dei Fuochi al Giardino d”Europa” finanzia 2 progetti per Marigliano, la dichiarazione del sindaco Jossa.

“Ho firmato con il ministro per il Sud Mara Carfagna, ed alla presenza dell’onorevole Paolo Russo, il contratto istituzionale di sviluppo “Da Terra dei fuochi a giardino d’Europa” attraverso il quale arriveranno i fondi per mettere mano a ben due importanti opere cittadine. Una grande opportunità, oltre 7 milioni di euro per il recupero di palazzo Verna, patrimonio prezioso per la nostra città e per l’ammodernamento dell’impianto di sollevamento delle acque bianche di Lausdomini. A tutto questo si aggiunge l’intervento che riguarderà l’intero reticolo dei Regi Lagni, il cui cattivo stato di manutenzione è causa di dissesto idrogeologico e di degrado ambientale. Una grande opportunità, insomma, per migliorare le condizioni di vita e restituire dignità al nostro patrimonio storico”: è quanto afferma il sindaco di Marigliano, Peppe Jossa a proposito dell’inserimento dei progetti nella lista dei 67 interventi che avranno immediata attuazione nell’ambito del Cis sottoscritto ieri a Caivano.
I lavori previsti saranno finanziati attraverso le risorse residue del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020. Nello specifico sono stati stanziati 5.971.021,77 di euro
per il programma di restauro architettonico, rifunzionalizzazione e valorizzazione di palazzo Verna e 1.710.447,46 di euro per la ristrutturazione e l’ammodernamento dell’impianto di sollevamento delle acque bianche di Lausdomini.
“Dopo anni di attesa aggiungiamo un altro importante tassello al progetto di rinascita della nostra Marigliano che giorno dopo giorno, ed in poco più di un anno, stiamo costruendo grazie ai finanziamenti ed alle risorse che l’amministrazione comunale continua ad ottenere”, conclude Jossa.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche