mercoledì 28 Febbraio 2024
HomeAppuntamentiMarigliano: Storie di Cibo e Territorio racconta per due giorni il pomodoro...

Marigliano: Storie di Cibo e Territorio racconta per due giorni il pomodoro Sanmarzano

Il 16 e il 17 gennaio 2024, presso il Santuario della Madonna della Speranza/Convento di San Vito, un nuovo appuntamento all’insegna delle tipicità.
Il progetto “Storie di Cibo e Territorio”, dedicato alla riscoperta e alla valorizzazione, anche in chiave di potenziale attrazione turistica, delle eccellenze gastronomiche e delle produzioni tipiche locali dei comuni dell’Agro-Nolano, prosegue il suo itinerario dopo il successo delle tappe a Mariglianella e Brusciano. Il progetto è realizzato in partenariato fra 6 comuni dell’Agro Nolano (Castello di Cisterna, Brusciano, Mariglianella, Marigliano, San Vitaliano e Scisciano), a ciascuno dei quali è associato un prodotto tipico agricolo o alimentare. La nuova tappa si terrà presso il Comune di Marigliano con un doppio appuntamento, il 16 e il 17 gennaio, presso il Santuario della Madonna della Speranza in San Vito, luogo simbolo del territorio cittadino. Protagonista dei laboratori di degustazione, che si terranno in entrambe le occasioni, sarà il Pomodoro San Marzano, eccellenza tutta campana nel cui areale di produzione rientra anche la città di Marigliano. Il Pomodoro San Marzano sarà utilizzato quale ingrediente principale dei piatti che saranno offerti in degustazione presso le aree predisposte all’interno del Santuario, che per l’occasione si trasformerà nuovamente in luogo di aggregazione per la comunità. Ad accompagnare i laboratori vi saranno anche due spettacoli musicali. Il 16 gennaio, alle 19:30, all’interno della Chiesa di San Vito si terrà l’esibizione del Collettivo Artistico Vesuviano, con lo spettacolo musicale “Speranza… dal racconto della natività”, mentre il giorno seguente sarà la volta della coinvolgente musica dei Black Mambo, che saranno ospitati presso il Giardino della Pace. Ancora gusto e divertimento, dunque, per cominciare al meglio l’anno nuovo. Il progetto “Storie di Cibo e Territorio”, gode del co-finanziamento da parte del POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale e internazionale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche