lunedì 24 Giugno 2024
HomeAppuntamentiIn memoria di Seraponte, riconoscimenti per la legalità

In memoria di Seraponte, riconoscimenti per la legalità

SOMMA VESUVIANA. La Serata dedicata al Prof. Antonio Seraponte è ormai arrivata alla VI Edizione, segno che il tempo passa ma l’affetto rimane intatto.

Anche quest’anno artisti locali e non, porteranno il loro tributo al compianto Maestro, Musicista ed Educatore Musicale e lo faranno, come sempre, attraverso la musica, quella musica che è stata la sua compagna con la quale ha saputo comunicare ad intere generazioni, lasciando in ognuno un segno indelebile, carico di stima e di affetto che ancora rimane. Ogni anno all’evento è stato affidato un tema legato a persone e cose che hanno raccontato una parte di storia della nostra amata Città di Somma Vesuviana. Quest’anno il tema sarà MUSICA – SICUREZZA – LEGALITA’. Durante il corso della serata, saranno consegnati riconoscimenti ai familiari del giovane Antonio Tufano drammaticamente e prematuramente scomparso in un tragico incidente stradale, al Comando Stazione Carabinieri di Somma Vesuviana ed alla giornalista Gabriella Bellini. Inoltre con l’esibizione dell’Orchestra Antonio Seraponte della Scuola Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa, sarà ricordata la figura del M° Daniele Saccone, già direttore dell’Orchestra, recentemente scomparso. I saluti delle Istituzioni saranno portati dal Sindaco della Città di Somma Vesuviana e dal Presidente della II Commissione consiliare speciale Anticamorra e beni confiscati della Regione Campania.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche