domenica 21 Aprile 2024
HomeAppuntamentiMusica e tradizione, con il coro gospel al via il calendario natalizio

Musica e tradizione, con il coro gospel al via il calendario natalizio

POLLENA TROCCHIA. E’ la musica il filo conduttore del calendario natalizio che a partire da lunedì animerà le festività a Pollena Trocchia. L’amministrazione comunale ha promosso diversi appuntamenti che dal giorno 15 dicembre scandiranno il periodo natalizio.

Si parte con Cheryl Nickerson e i Gospel Italian Singers, diretti dal maestro Francesco Finizio che lunedì 15 dicembre saliranno sul palco del teatro delle Suore degli Angeli per il Concerto di Natale. Sabato 20 dicembre in piazza Amodio arriverà la “Slitta di Babbo Natale”: Santa Claus, accompagnato da cinque musicisti su una slitta trainata da un pony, attraverserà le strade del paese e regalerà doni a grandi e piccini. Si entrerà nel vivo dell’atmosfera natalizia  nel giorno della Vigilia di Natale quando gli zampognari in costume suoneranno le tradizionali novene per le vie cittadine. Il 27 e il 28 dicembre, l’associazione Liberi Pensieri metterà in scena per il sesto anno consecutivo il Presepe Vivente nel centro storico di via Cappelli. Chiuderà la Befana che sabato 3 gennaio, assieme a clown e musicisti in costume, incontrerà i bambini nel centro comunitario di via Calabrese 17. “L’amministrazione comunale attraverso un calendario di iniziative natalizie ha inteso favorire momenti di aggregazione sociale e contestualmente valorizzare le nostre tradizioni culturali”, dice il sindaco, Francesco Pinto. “Nel comporre il calendario degli appuntamenti, abbiamo pensato in particolar modo ai ragazzi: il Natale è la loro festa e vogliamo che nelle nostre piazze e nelle nostre strade si respiri il clima di festa che durante il periodo dell’infanzia ha un sapore particolare”, dice invece l’assessore alla Cultura, Margherita Romano. A tal proposito l’intero paese verrà addobbato a festa con l’accensione delle luminarie.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche