giovedì 29 Luglio 2021
HomeAppuntamentiNapoli. Al Palazzo San GIacomo, conferenza stampa "Je sto vicino a te...

Napoli. Al Palazzo San GIacomo, conferenza stampa “Je sto vicino a te 64”

Venerdì 15 marzo, alle 11.30, la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo ospiterà la conferenza stampa di presentazione di “Je sto vicino a te 64”. L’evento, ideato da Nello Daniele e curato nella direzione artistica da Federico Vacalebre, torna, come ogni anno, al Palapartenope, in via Barbagallo 115, nella sera del giorno in cui il cantautore avrebbe festeggiato il suo compleanno ed onomastico. Ideatore e direttore artistico, insieme all’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, a Gennaro Manna, patron del Palapartenope, a Paolo Torino editore di Canale 21, racconteranno questa edizione alla stampa, svelando gli ospiti che saliranno in palcoscenico e dando informazioni sui biglietti di ingresso che, come sempre, non avranno alcun costo e saranno messi a disposizione dei cittadini sul sito del Comune di Napoli. Alcuni artisti saranno presenti in conferenza stampa.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti