martedì 25 Giugno 2024
HomePoliticaNasce "Per Castellammare", Vicinanza: "Subito iniziative"

Nasce “Per Castellammare”, Vicinanza: “Subito iniziative”

CASTELLAMMARE DI STABIA. E’ stata presentata questa mattina alla stampa “Per Castellammare”, un’associazione senza scopo di lucro, con sede in via De Gasperi, che punta a promuovere la cultura politica e sociale sul territorio stabiese, in maniera libera e pluralista.

A presentare obiettivi e scopi dell’associazione l’ufficio di Presidenza dell’associazione formato da Lidia Vicinanza (Presidente) dai vice Presidenti Stefano Scanu e Marida Polito.

“Quest’associazione nasce per restituire l’idea della partecipazione al bene comune ai cittadini. Un gruppo di cittadini che si propongono di creare tavoli di lavoro in cui si possano mettere insieme idee, progetti, soluzioni. L’esperienza elettorale maturata non può andare persa, per evitare di non risolvere il problema di rappresentanza e di partecipazione cittadina. Ricominciamo a lavorare sui problemi reali della città, facendo in modo che siano i cittadini stessi a studiare e proporre una soluzione, perché così si ricostruisce un’identità stabiese civica e sociale” le parole della Presidente Lidia Vicinanza.

Cui fa eco la vice Presidente, Marida Polito che parla di uno dei progetti cui l’associazione tiene particolarmente: ““Ripartire anche dalle scuole, prendendo contatti con tutti i presidi e cercare di tenere gli istituti aperti anche il pomeriggio. Utilizzare strutture chiuse per la creazione di poliambulatori, oppure creare progetti di recupero per meno abbienti. C’è necessitò di creare una rete tra le istituzioni scolastiche, per portare avanti un discorso per i nostri giovani. Perché proprio dalla scuola, dalla cultura e dalle istituzioni può nascere qualcosa di bello per Castellammare” le sue parole.

Di giovani, tutela dell’ambiente e sviluppo culturale ha parlato poi il vice Presidente Stefano Scanu: ““Abbiamo come obiettivo quello di integrare i giovani nelle tematiche cittadine e risolvere i problemi basilari di Castellammare. Possiamo farlo facendoli entrare nei tavoli di lavoro perfettamente come accade per i professionisti, affinché ci sia una crescita generazionale e di interscambio di pareri” le sue dichiarazioni. L’associazione, che ha indicato in Lello Aponte, la figura del tesoriere, nasce da un’esperienza che ha visto coinvolti molti cittadini, anche con storie personali estremamente diversificate, che si sono ritrovati con un unico obiettivo: restituire il senso della cosa pubblica a chi nella cosa pubblica vive. Sono stati creati anche gruppi di lavoro che vanno dai beni pubblici (turismo e cultura) all’urbanistica, passando per la sanità e per le politiche di genere e l’innovazione sociale. Gruppi di lavoro nei quali gli iscritti porteranno le proprie proposte che diventeranno temi sui quali l’associazione si impegnerà concretamente sul territorio.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche