mercoledì 21 Febbraio 2024
HomeAppuntamentiNuove prospettive delle malattie renali croniche, convegno il 20 ad Ottaviano

Nuove prospettive delle malattie renali croniche, convegno il 20 ad Ottaviano

Il Giorno 20 gennaio presso il palazzo Mediceo di Ottaviano alle ore 10.00 si terrà un importante convegno sulle malattie renali croniche, organizzato dall’ ANED , grazie anche al patrocinio del Comune di Ottaviano che si occupa di malattie renali croniche, dialisi, trapianto e donazione, ed presente in tutte le regioni d’Italia da più di 50 anni. L’insufficienza renale cronica presenta sintomi che non si risolvono nel tempo, solo se ben controllata e curata può consentire una buona qualità di vita pertanto è necessario farla conoscere. Basta pensare che solo
in Campania sono circa 5000 i dializzati e in lista d’ attesa di trapianto più di 600.

20 gennaio 2024 Ore 10:00
presso il PALAZZO MEDICEO – Ottaviano
con il patrocinio del Comune di Ottaviano
Introduce: Prof. LUISANNA ANNUNZIATA – Seg. reg. ANED CAMPANIA
Saluti istituzionali
Sindaco: prof. BIAGIO SIMONETTI
Assessore alle politiche sociali: dott. ELENA PICARIELLO
Moderatrice: Prof. OLIMPIA AMMENDOLA- viceseg. reg. ANED CAMPANIA
Relatori:
Prof. LUCA DE NICOLA
Dir. U.O. Nefrologia e Dialisi- A.O.U. “”L. Vanvitelli” Napoli
Presidente eletto Società Italiana di Nefrologia
Dott. VINCENZO GIORDANO
Dirigente U.O.D. prevenzione e sanità pubblica Regione Campania
Dott. FELICE NAPPI
Direttore U.O di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale “”S. Maria della pietà di Nola
Dott. CARLO GAROFALO
Ricercatore in Nefrologia presso l’Università degli studi “Luigi Vanvitelli”
Dott. SILVIO BORRELLI
Ricercatore in Nefrologia presso l’Università degli studi “”Luigi Vanvitelli”
Intervento musicale: CLAUDIO ROMANO

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche