giovedì 13 Giugno 2024
HomeAttualitàNuovo cd per Marcello Colasurdo

Nuovo cd per Marcello Colasurdo

POMIGLIANO D’ARCO. L’artista vesuviano ha raccolto in un compact disc tutta una serie di canti popolari devozionali e tammurriate. Il nuovo lavoro musicale è stato edito dalla “Phonotype record”.


POMIGLIANO D’ARCO. L’artista vesuviano ha raccolto in un compact disc tutta una serie di canti popolari devozionali e tammurriate. Il nuovo lavoro musicale è stato edito dalla “Phonotype record”, un’importante etichetta meridionale fondata nel 1901 da Raffaele Esposito e il figlio Americo con sede in via Enrico De Marinis a Napoli. Tra i brani inseriti, vanno ricordati quelli di Enzo Scudellaro, collaboratore di Colasurdo, (“A cannelora”, “O’cardinale” e San Gennaro”) che accompagnano altri più tradizionali: “A’ cilentana”, “Tammurriata a Muntevergine”, “Catarina e “Peppenella”. Marcello Colasurdo, ex operaio dell’Alenia, è da circa trent’anni sulla scena della musica popolare napoletana e campana. Attualmente è impegnato in un lungo tour che lo sta portando in giro per
la Campania, il Mezzogiorno con una puntatina all’estero. Dal 15 settembre sarà ospite presso “La Mama club” a New York negli Stati Uniti. Il fitto programma di appuntamenti terminerà il prossimo 7 dicembre presso la Galleria Toledo di Napoli.

Francesco Di Rienzo

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche