domenica 23 Gennaio 2022
HomeComunicati stampaOttaviano. La giunta Capasso adotta il Poc, il primo piano operativo della...

Ottaviano. La giunta Capasso adotta il Poc, il primo piano operativo della città

OTTAVIANO. La giunta adotta il piano operativo comunale

La giunta comunale di Ottaviano ha adottato il Poc 2017 – 2021. Si tratta del primo piano operativo comunale della città. Dopo la pubblicazione all’albo pretorio e le eventuali osservazioni, il Poc arriverà in consiglio comunale per l’approvazione definitiva.
Il Poc è lo strumento urbanistico che individua e disciplina gli interventi di tutela e valorizzazione, di organizzazione e trasformazione del territorio da realizzare nell’arco temporale di cinque anni. Nel corso della passata amministrazione, il Comune di Ottaviano ha indetto un bando pubblico per la selezione di proposte relative agli interventi da realizzare nel territorio. L’amministrazione comunale ha valutato le proposte più adatte al raggiungimento degli obiettivi di pubblico interesse, qualità urbana e sostenibilità ambientale e poi la giunta è passata all’adozione del piano.
Tra i principi ispiratori del Poc c’è quello della perequazione urbanistica, che mira a garantire un patrimonio pubblico di aree a servizio della collettività accanto agli investimenti dei privati, con costi ed oneri per l’amministrazione pubblica assai ridotti.
Sono numerosi gli interventi previsti nel Poc di Ottaviano: tra questi, due aree industriali.
“Siamo soddisfatti del raggiungimento di questo primo traguardo, che ci permette di continuare a progettare uno sviluppo della città sostenibile e armonioso, con numerosi servizi per i cittadini e possibilità di crescita economica e sociale del territorio”, dichiarano il sindaco Luca Capasso e il vicesindaco e assessore all’urbanistica Giuseppe Ruotolo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti