domenica 23 Gennaio 2022
HomeAttualitàOttaviano, il sindaco Capasso su Italia Uno al programma "Le Iene". Ecco...

Ottaviano, il sindaco Capasso su Italia Uno al programma “Le Iene”. Ecco perchè

Il programma di Italia 1 ha provato a dare alcune spiegazioni, innanzitutto del come si è riusciti ad espandere i roghi in maniera così ampia, e le motivazioni per cui qualcuno ha deciso di distruggere il parco protetto del Vesuvio.

Nel servizio “Chi ha distrutto il Vesuvio?”, realizzato dal giornalista Giulio Golia, andato in onda domenica scorsa sul programma satirico di Mediaset “Le Iene”, è stato intervistato anche il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso.

Infatti, il paese vesuviano è stato uno dei più colpiti dalle fiamme dell’incendio che il 10 luglio 2017 ha letteralmente distrutto gran parte del Parco Nazionale del Vesuvio.

Capasso, presidente della Comunità Montana Parco Nazionale del Vesuvio, ha spiegato come sia stato devastato circa un terzo della preziosa riserva naturale. A bruciare, infatti, sono stati circa 3 mila ettari di terreno su 8.640.

Giulio Golia ha incontrato anche il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli: “Sono stati sparati dei fuochi in luoghi difficilmente raggiungibili, ed in punti che solo chi conosce la montagna può centrare in quel modo”, questo il commento del politico.

In sostanza si sarebbe appurato che le fiamme sono divampate attraverso il lancio di fuoco in zone impervie e facilmente infiammabili. Dell’enormità del disastro ha parlato anche Sergio Costa, comandante della Forestale dei carabinieri.

Golia è andato in giro nei luoghi del disastro, mostrando le pinete incenerite ed i rifiuti totalmente bruciati. Tra le cause considerate da Le Iene quelle degli operatori stagionali, l’abusivismo edilizio, naturalmente lo sversamento di immondizia e tutte le altre già prese in considerazione nel corso dei questi ultimi tre mesi, compreso l’innalzamento delle ore di lavoro di elicotteri e canadair.

Ecco il link con il servizio integrale de “Le Iene”: https://www.iene.mediaset.it/video/chi-ha-distrutto-il-vesuvio_12413.shtml

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)

Articoli recenti