lunedì 26 Febbraio 2024
HomeAppuntamentiPAESTUM: AÜRA E L’ENERGIA MAGMATICA DI NAPOLI “In Women We Trust!”

PAESTUM: AÜRA E L’ENERGIA MAGMATICA DI NAPOLI “In Women We Trust!”

Domenica 20 agosto ore 18 | Paestum, Salerno – Campania. Passione, arte, empowerment e la forza dirompente della creatività della Factory a cielo aperto sul mare . Sabato 19 agosto ore 23| Paestum, Salerno – Campania – Dj Delta. Aperitivo al tramonto di pomeriggio con Dj Hakan direttamente da Istanbul. Biancaluna Bifulco: “Abbattiamo stereotipi, la nostra è una rivoluzione culturale”.

Si torna a ballare in spiaggia per la grande fiesta del Dum Dum Republic. Si conferma queen indiscussa della Dj Parade Aüra, con il live set al tramonto domenica 20 agosto a partire dalle ore 18, in un vortice di amore e rock’n’roll.

Il suono irrompe, fluisce. Non si può opporre resistenza, perché l’esplorazione sonora di Aüra trascina verso nuove dimensioni emozionali. È benessere, è felicità, è ritmo. Un’energia pura e ribelle che attraversa i suoni del mondo ed in cui esplode tutta la forza magmatica e dirompente di Napoli e del Sud. Un giovane talento che, dopo i primi anni di esordio, è entrata nella line up più esclusiva del Dum Dum Republic, che riesce a far ballare tutta l’area che sorge sul mare, all’ombra dell’area archeologica dei Templi di Paestum.

Aüra conquista tutto il pubblico dei Dum Dum Lover tra scratch, clubbing experience e spiritual house, che quest’anno si divide tra Napoli, Italia e Ibiza, come dj resident di alcuni dei club più esclusivi.

Il suo viaggio musicale è iniziato a Napoli come new entry della scena clubbing, resident allo Switch Party, dove ha iniziato a sperimentare Djing e produzioni, spinta da pura passione. Avanti veloce al 2016, quando ha pubblicato la sua prima uscita sull’etichetta Switch Lab “Goodnight Moon”, supportata da artisti italiani e internazionali come Solomun, Francesco Rossi, MHE e molti altri.

Un’artista capace di distinguersi per la sua versatilità e di creare un feeling unico con il suo pubblico. Negli ultimi due anni Aüra ha affinato i suoi talenti e perfezionato la sua arte spingendosi oltre i limiti, sperimentando ed evolvendosi costantemente. Il suo stile attuale si muove tra Afrohouse, deep house e altre sonorità della musica underground, creando il suo suono distintivo e raffinato.

«“In Women We Trust!” è il claim del nostro progetto dedicato alla passione, all’arte, all’empowerment e alla forza dirompente tutta al femminile – afferma Biancaluna Bifulco, titolare del beach club di Paestum – La nostra arena sul mare sta ospitando performance straordinarie di donne incredibili, potenti, ma soprattutto grandi artiste dal gusto raffinato e grandi cultrici musicali. Abbattiamo stereotipi, lottiamo per le donne di tutto il mondo, in particolare per aiutarle ad esprimere i propri talenti. Il nostro e quasi un manifesto di intenti, una rivoluzione culturale, un cambiamento radicale di prospettiva. Djing Setting e Bartendender declinati al femminile, mentre prosegue il progetto di moda etica e sostenibile “Woman at work”: la collezione moda 100% bio con colori e fibre naturali e un risvolto sociale importante per le donne e i bimbi del pianeta, contro l’impatto ambientale: un connubio tra sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale, quindi, per il miglioramento delle condizioni lavorative contro lo sfruttamento e per la valorizzazione delle arti e della tradizione sartoriale».

La grande festa del Dum Dum parte già dal sabato notte, 19 agosto start ore 23, con Dj Delta, uno dei più importanti turntablist italiani, dj performer e party rocker, producer, campione italiano e finalista mondiale del Red Bull Thre3Style 2016, ma soprattutto avido collezionista di vinili.

É uno spettacolo spinto verso la libertà come quello di Dj Delta, che spazia dall’hip-hop al reggae, al funk, al sound più moderno di matrice trap/future e dancehall/moombahton.

Artista poliedrico, Dj Delta unisce una profonda conoscenza musicale ad una tecnica avanzata di scratch e mixing, si distingue per lo stile serratissimo delle selezioni fatte di cambi, jugglins e mix molto rapidi. E “poco importa che si abbia in mano un plettro o un crossfader, l’importante è che sia buona musica”, insiste Delta, convinto che il dj sia ormai un musicista a tutti gli effetti e che “la musica sia fatta dalle persone e non dagli strumenti”.

A fare da preview, di pomeriggio, direttamente da Istanbul, Dj Hakan, con le sue Mediterranean Vibes per uno straordinario aperitivo al tramonto. R. C. Barbara Landi)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche