sabato 4 Febbraio 2023
HomeCultura e SpettacoliPandemiart. Opere d'arte su Ebay, ricavato alla Protezione civile

Pandemiart. Opere d’arte su Ebay, ricavato alla Protezione civile

ERCOLANO. Nel 1980, a seguito del terribile terremoto dell’Irpinia, il gallerista e collezionista Lucio Amelio coinvolse 66 artisti internazionali in uno straordinario progetto chiamato “TerraeMotus” per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Questo evento è ancora oggi ricordato come uno dei progetti artistico/sociali più importanti al mondo.

Oggi ci troviamo a vivere una situazione terribile che non coinvolge più solo due regioni Italiane ma tutto il mondo con particolare attenzione proprio in Italia dove c’è un enorme bisogno di aiuto per far fronte a questa emergenza. Proprio da Ercolano, dove Lucio Amelio espose per la prima volta la collezione “ TerraeMotus”, parte il progetto “PANDEMIART”.  “Mi chiamo Francesco Pascotto, ho 44 anni e sono di Napoli. Dopo essermi diplomato presso la Scuola Militare Nunziatella di Napoli ho proseguito l’attività familiare di ottico nutrendo però sempre una forte passione per le attività sociali e per l’Arte. Ho pensato, così, di coinvolgere artisti affinché donino qualcosa che parli della loro Arte. Qualsiasi cosa. Che sia un’opera unica o un multiplo. Un catalogo firmato o un pennello autografato sul manico. Questi oggetti d’arte saranno messi in vendita per 7 giorni nella sezione dedicata alle aste di beneficenza del sito Ebay. Il 100% di quanto raggiunto dall’asta (al netto delle commissioni del 2% se verrà scelto Paypal al momento del pagamento) sarà devoluto alla Protezione Civile Italiana. Numerosi artisti nazionali ed internazionali hanno accettato il mio invito e dimostrato grande umanità. Marco Lodola, Renzo Nucara, Marco Nereo Rotelli, Cinzia Pellin, Roxy in the Box, Stefano Bressani ma anche gli internazionali Martin Whatson, Kunstrasen ed il simpaticissimo maialino australiano Pigcasso cui la Swatch lo scorso anno dedicò un orologio in serie limitata andato subito sold out. Ogni giorno ci sono nuove adesioni e contatto nuovi artisti sperando di coinvolgerli. Dare risalto al progetto “Pandemiart” può essermi certamente d’aiuto in questo e spero che ciò possa avvenire” dichiara l’artista.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti