lunedì 26 Febbraio 2024
HomeCronacaPaura nella metro di New York, spari sulla folla: ci sono feriti

Paura nella metro di New York, spari sulla folla: ci sono feriti

New York. Almeno 13 le persone rimaste ferite nella sparatoria nella metropolitana, alla stazione di Sunset Park a Brooklyn.  La polizia sta cercando l’autore della sparatoria, l’uomo sarebbe alto un metro a 60 centimetri, vestito come un dipendente della metropolitana e con indosso una maschera antigas. Secondo il  New York Post, un testimone ha riferito di un uomo afroamericano alto circa un metro e 65 centimetri. Fonti della polizia citate da Abc news, riferiscono di diverse persone sono state colpite in sparatorie separate che hanno coinvolto un treno in direzione nord a Brooklyn.Non è chiaro se le sparatorie sono avvenute sul treno o alla stazione della metropolitana nella 36/ma strada a Sunset Park o alla stazione della 25/ma strada a Greenwood Heights.La sparatoria è avvenuta intorno alle 8.30 del mattino,  fra la 36ma strada e la quarta avenue. Persone stese a terra sulla banchina, vigili ma ferite e altre che cercano di tamponare il sangue con magliette e camicie:  sono le prime immagini della sparatoria nella metro di New York che stanno comparendo sui media americani. Immagini che mostrano anche lunghe scie di sangue sul pavimento della stazione proprio di fronte a un vagone della metropolitana fermo. Secondo Cnbc, nel momento in cui la sparatoria è iniziata alcuni feriti si sono lanciati in un treno che stava passando per scappare. Agenti antiterrorismo sono stati dispiegati.  Una decisione presa in via precauzionale, sempre secondo quanto riportano i media locali citando fonti.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche