lunedì 8 Marzo 2021
Home Politica Pollena. Rione Micillo, ripartono i lavori di riqualificazione

Pollena. Rione Micillo, ripartono i lavori di riqualificazione

POLLENA TROCCHIA. Rione Micillo, mercoledì la ripresa dei lavori di riqualificazione. Sarà completata la sistemazione dell’area a monte del paese.

Mercoledì 5 ottobre 2016: è fissata per questa data la ripresa dei lavori di riqualificazione del Rione Micillo, la zona residenziale a monte di Pollena Trocchia che da anni attendeva interventi che le dessero nuova vita, andando così incontro alle esigenze dei suoi numerosi residenti. Interventi che, cominciati nei mesi scorsi, saranno ora finalmente ripresi e portati a compimento.

“I cittadini dell’area hanno aspettato troppo a lungo questa riqualificazione. Purtroppo non sono mancate lungaggini burocratiche e intoppi, ma la ripresa dei lavori testimonia che la nostra determinazione ha avuto la meglio e che questa Amministrazione non abbandona nessuna area e nessun progetto di sviluppo” ha detto il sindaco di Pollena Trocchia, Francesco Pinto.

“A lavori ultimati il Rione Micillo avrà finalmente strade completamente ripavimentate, marciapiedi nuovi, impianto di pubblica illuminazione e di smaltimento delle acque meteoriche potenziati nella loro interezza. Tutto ciò, senza l’utilizzo di risorse delle casse comunali, ma cogliendo le opportunità dei fondi europei” ha sottolineato Salvatore Auriemma, Assessore ai Lavori pubblici di Pollena Trocchia.

“Abbiamo investito tante energie in questa riqualificazione, che una volta completata renderà il Rione Micillo una delle zone più belle del paese, aumentandone la vivibilità” ha spiegato invece il consigliere comunale del gruppo “Insieme per costruire” nonché presidente della Commissione Lavori pubblici, Pasquale Montella. “Il Rione Micillo vedrà interventi che ne miglioreranno l’estetica, la qualità ambientale e la fruibilità dello stesso nel tempo libero, con nuove e adeguate alberature ed elementi di arredo urbano” ha concluso il capogruppo di maggioranza Giuseppe Campajola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti