sabato 13 Aprile 2024
HomePoliticaColpo di scena per le presentazioni delle liste a Pollena Trocchia, Carlo...

Colpo di scena per le presentazioni delle liste a Pollena Trocchia, Carlo Esposito sarà l’unico candidato sindaco

Pollena Trocchia. Caso più unico che raro quello che è accaduto stamane per la presentazione delle liste per le prossime elezioni comunali del 10 giugno 2018.

In uno dei borghi più antichi del vesuviano stamane si è presentata una sola lista a  supporto di un unico candidato sindaco. Il nome del futuro “primo cittadino” che sicuramente passerà alla storia per la singolare situazione è l’architetto Carlo Esposito classe 1963, professionista conosciuto a Pollena Trocchia.

La lista in suo supporto è “Iniseme per costruire” e i candidati consiglieri sono: il sindaco uscente Francesco Pinto (primo cittadino già per due mandati consecutivi), Lucia Andolfi, Salvatore Auriemma, Antonietta Borrelli detta Antonella, Pasquale Busiello, Giovanni Canfora, Arturo Cianniello, Francesca De Siena, Emmanuela Caterina Di Sarno, Alessia Esposito, Carmela Filosa detta Carmen, Vincenzo Filosa detto Enzo, Pasquale Fiorillo, Ilaria Intemerato, Fortuna Riccio e Margherita Romano.

Oltre al sindaco uscente, numerosi sono i consiglieri e gli assessori candidati che hanno fatto parte già dell’amministrazione Pinto e il centro sinistra, come si evince dall’ incredibile notizia, risulta assente per questa tornata elettorale. Nonostante questa sia l’unica lista che concorre per il governo cittadino, le elezioni si svolgeranno regolarmente ma sarà il numero dei votanti a decretare la vittoria finale, infatti bisognerà che l’elettorato superi il 50% più 1, in caso contrario le elezioni saranno nulle. Il primo appuntamento elettorale è per l’inaugurazione del comitato elettorale, domani sera alle 21 nella storica sede di Corso Umberto I.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche