venerdì 14 Giugno 2024
HomeAttualitàPomigliano. Completata la rete fognaria in via Nuova Pratola

Pomigliano. Completata la rete fognaria in via Nuova Pratola

Nell’ambito di un’articolata azione di potenziamento del servizio fognario e depurativo che sta interessando numerosi comuni serviti, sono stati ultimati i lavori di Gori per il completamento della rete fognaria in via Nuova Pratola, a Pomigliano d’Arco. Si tratta di un intervento strategico, che ha previsto la rifunzionalizzazione del collettore emissario “Nord-Ovest” attraverso la posa di due nuove condotte; l’opera è stata finanziata a valere sui fondi ex. Art14 (legge 36/94) dall’Ente Idrico Campano per circa 1,4 milioni di euro e consente di portare a depurazione i reflui dei cittadini di via Nuova Pratola all’impianto di Acerra – Pomigliano d’Arco. L’obiettivo è stato quello di potenziare il servizio offerto ai cittadini, risolvendo alcune criticità igienico-sanitarie e contribuendo in maniera significativa anche al superamento delle problematiche legate agli allagamenti. La rete di collettori provenienti da Pomigliano d’Arco, e principalmente il collettore di via Roma, infatti, risultavano pieni per oltre il 50% anche in assenza di piogge: una condizione finalmente risolta proprio grazie alla posa di 320 metri di nuova condotta, a cura di Gori. Gli accorgimenti realizzati consentiranno in futuro anche di estendere il servizio fognario in zone attualmente non servite, favorendo in tal modo l’urbanizzazione.

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche