lunedì 20 Maggio 2024
HomeAppuntamentiPomigliano. Erri De Luca presenta l'ultimo libro alla stazione Pratola Ponte

Pomigliano. Erri De Luca presenta l’ultimo libro alla stazione Pratola Ponte

POMIGLIANO D’ARCO. Presentazione del libro di Erri De Luca”Impossibile”, alla stazione di Pratola Ponte, prevista per martedì 28 gennaio alle 18. L’appuntamento letterario è un appuntamento che fa parte delle iniziative della Biblioteca Solidale nata all’interno della stazione pomiglianese.

La stazione pomiglianese di Pratola Ponte si veste sempre più di cultura, e il prossimo appuntamento è con un “colosso” della lettarura moderna: Erri De Luca. Il noto autore presenterà il suo ultimo libro “Impossibile”, martedì 28 gennaio alle 18 presso la Biblioteca solidale nata all’interno della stazione Eav di Pratola Ponte.

Pomigliano. La stazione di Pratola Ponte presenta la “Biblioteca Solidale”

All’evento interverrà la referente territoriale di Friday for future, l’avvocato Mauro Panico cofondatore della Biblioteca Solidale, l’assessore alla Cultura del Comune di Pomigliano d’Arco Franca Trotta e l’assessore alle Politiche Sociali Mattia De Cicco.

Trama libro “Impossibile”

“Impossibile” di Erri De Luca è la storia di un incontro che si gioca tutto in bilico tra ciò che accade un istante e quello che succede dopo. L’impossibile si definisce proprio così, in quel lasso di tempo assurdo in cui qualcosa che pensavamo non potesse mai succedere accade. Siamo in montagna, in una estate calda e assolata. Due uomini si ritrovano su un sentiero poco battuto quarant’anni dopo un processo in cui uno vestiva i panni del pentito che rivela i nomi, e l’altro quelli dell’accusato.
Proprio su quel sentiero il pentito è vittima di un incidente, l’accusato chiama i soccorsi, ma ormai è tutto inutile. Il magistrato che segue il caso è convinto che non sia uno sfortunato evento, ma un regolamento di conti: è impossibile che quell’incontro in montagna sia frutto di una coincidenza. L’imputato, l’accusato del processo di quarant’anni prima, molto più vecchio del magistrato, risponde che l’impossibile accade continuamente, impossibile è la definizione di un avvenimento fino al minuto prima che accada.
Segue un confronto fatto di domande e risposte fra magistrato e imputato, una discussione sul profondo significato delle parole e sulla bellezza della lingua italiana: la lingua italiana protegge dalle falsificazioni, è precisa, mentre la legge lascia correre chi spaccia vocaboli falsi, spiega l’imputato al magistrato. Ad inframezzare l’interrogatorio ci sono sette lettere d’amore del protagonista alla sua amata, in cui indaga il senso del vivere, dello stare insieme, delle parole “fraternità, libertà, uguaglianza”.
“Impossibile” di Erri De Luca mette in dubbio ciò in cui abbiamo sempre creduto, lo scardina, lo distrugge e lo riporta in auge, prendendo corpo nei personaggi che attraversano la storia.
(Fonte sito web Feltrinelli)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche