venerdì 24 Maggio 2024
HomeAppuntamentiPremio Corto Flegreo, il concorso ambientato nei Campi Flegrei

Premio Corto Flegreo, il concorso ambientato nei Campi Flegrei

Napoli. Al via l’attesa Terza Edizione di “Premio Corto Flegreo”, il concorso di cortometraggi da ambientare nei Campi Flegrei che, dopo lo straordinario successo degli anni precedenti, per il 2023, gode del patrocinio morale della Regione Campania, del Comune di Napoli e della Città Metropolitana di Napoli, del partenariato con il  Parco Archeologico dei Campi Flegrei e del Parco Regionale dei Campi Flegrei, nonché del patrocinio dei Comuni Flegrei, disposti ad offrire gratuitamente l’accesso a location uniche e suggestive. Tra queste, i siti archeologici e naturalistici della Terra Flegrea, pronti a trasformarsi in magici ed esclusivi set cinematografici per girare tutte o alcune scene dei lavori in gara.

Il termine per le iscrizioni è il 30 giugno, mentre la data ultima per presentare il proprio cortometraggio è il 1° settembre. Informazioni, notizie, bando e domanda di iscrizione sono sul sito: www.cortoflegreo.it.

Quest’anno l’ideatrice, l’Avvocato Maria Grazia Siciliano, Presidente di Liberass aps organizzatrice e coordinatrice del Festival, annuncia due novità:

La prima è relativa al concorso “I Cortissimi”, con i video partecipanti realizzati anche tramite smartphone, della durata di tre minuti e che devono avere due opzioni come Tema: il Mistero e il Terremoto.

La seconda novità, riguarda l’invito rivolto ai concorrenti fuori Regione, che saranno ospitati (in formula B&B) per girare le scene del loro cortometraggio, grazie al protocollo di intesa con Campi Flegrei Active.

«Quest’anno – ha detto l’ideatrice e organizzatrice Maria Grazia Siciliano- il “Premio Corto Flegreo” si arricchisce e, oltre a premiare il vincitore di questa “Terza Edizione”, e il vincitore de “I Cortissimi”, ha deciso di premiare, con un’opera realizzata dall’artista Cinzia Bevilacqua, un personaggio del mondo del cinema che si è particolarmente distinto per la sua sensibilità verso la regione Campania e/o il Meridione». «Sono davvero orgogliosa ed entusiasta – ha aggiunto la presidente di Liberass aps- del successo che questo progetto, nato dall’amore per il cinema e per la mia Terra, continua ad ottenere. In particolare, sono felice per l’impegno e la partecipazione degli artisti, dei registi, per lo più ragazzi, che hanno voglia e coraggio di mettersi alla prova ponendo il loro talento e la loro creatività al servizio della valorizzazione dei Campi Flegrei. Ringrazio di cuore chi mi aiuta, affianca, collabora e chi crede e investe su e con noi per concretizzare il mio sogno: il “Red Carpet dei Campi Flegrei”. Un ringraziamento doveroso va al Parco Archeologico e al Parco Regionale dei Campi Flegrei, ai comuni e soprattutto al mio Comune, Pozzuoli, in quanto da subito l’Amministrazione ha saputo apprezzare, incoraggiare e sostenere “Premio Corto Flegreo”».

Nel programma di questa terza edizione ci  saranno due eventi pubblici: la serata per la proiezione dei cortometraggi finalisti e la serata di premiazione. 

A settembre saranno pubblicate e rese note date e location, nonché saranno annunciati gli artisti e i personaggi presenti insieme al nome del vincitore di Premio Corto Flegreo 2023. 

La Giuria quest’anno, con la direzione dello Storico del Cinema, Giuseppe Borrone, vedrà, tra gli altri, la partecipazione di Francesco Paolantoni, Adele Pandolfi e Carlo Luglio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche