martedì 21 Maggio 2024
HomeCronacaPrimo caso Covid-19 Somma, sindaco:"Responsabilità facciamo gli uomini"

Primo caso Covid-19 Somma, sindaco:”Responsabilità facciamo gli uomini”

SOMMA VESUVIANA. Pimo caso di coronavirus a Somma Vesuviana, il sindaco Salvatore Di Sarno: “Responsabilità, facciamo gli uomini”.

Purtroppo anche a Somma Vesuviana è arrivato il primo caso di paziente affetto da Covid-19, a dare la comunicazione ufficiale è stato il primo cittadino Salvatore Di Sarno in un video poi diffuso sui social. Sembrerebbe che il contagio sia stato causato dai tanti spostamenti avvenuti tra il nostro territorio e la “zona rossa”, infatti il sindaco lancia un appello accorato, richiamando tutti al senso di responsabilità. “Evitate di uscira da casa, evitate i contatti superflui e assembramenti. Chiunque non si atterrà alle mie disposizioni, al decreto ministeriale e alla nota del presidente della Regione Campania, incorrerà in sanzioni penali. Non si accettano eccezioni, ognuno si assume le sue responsabilità. Chi non si è autodenunciato e verrà scoperto, verrà denunciato alla polizia Municipale e ai carabinieri. Facciamo gli uomini” dice il sindaco, poi conclude: “le persone anziane devono rimanere a casa e tutti devono mantenere la distanza di sicurezza di 1mt”. Il soggetto affetto dalla patologia al momento è ricoverato in Ospedale, e si stanno applicando tutte le misure di contenimento del contagio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche