giovedì 30 Maggio 2024
HomeCronacaQualiano. Stalking condominiale, agli arresti una coppia dello stabile

Qualiano. Stalking condominiale, agli arresti una coppia dello stabile

QUALIANO. Una coppia è stata tratta in arresto per “stalking condominiale”, lui italiano lei cilena.

Nella mattinata di oggi, nell’ ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, i Carabinieri della Stazione di Qualiano, dipendente dalla Compagnia di Giugliano, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di due coniugi -un 63enne italiano e una 61enne cilena- nullafacenti, residenti a Qualiano, gravemente indiziati di atti persecutori (cd. “stalking condominiale”) nei confronti di due famiglie abitanti nello stesso contesto residenziale posti in essere durante il regime del divieto di dimora nel Comune di Qualiano e divieto di avvicinamento alle vittime a cui i coniugi erano già sottoposti a seguito di denunce da parte delle vittime stesse. Le indagini sono partite dalle denunce dei condomini i quali narravano di diversi episodi di ripetute molestie e ingiurie in diverse occasioni dal mese di maggio 2018 ad oggi. Particolarmente allarmante è apparso agli inquirenti l’apporto narrativo delle parti lese che delineava il ripetersi sistematico di molestie e ingiurie in più occasioni, approfittando della pacatezza delle vittime.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche