martedì 5 Marzo 2024
HomeAttualitàRifiuti in strada, operazione straordinaria di pulizia sul territorio

Rifiuti in strada, operazione straordinaria di pulizia sul territorio

Via San Martino, via Caricatoio, via Alveo Pollena: sono queste le strade che sono state interessate nelle scorse ore da un’operazione straordinaria di rimozione di rifiuti sversati illecitamente. «Come preventivato fin dal giorno stesso della mia nomina, dopo ore passate negli uffici competenti per l’organizzazione e il coordinamento delle operazioni e, soprattutto, dopo continui e proficui sopralluoghi, d’intesa con il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, abbiamo dato una risposta concreta ai numerosi cittadini che da tempo richiedevano di intervenire per rimuovere i vari rifiuti abbandonati lungo via San Martino, via Caricatoio e via Alveo Pollena, nell’area a monte del paese» ha detto l’assessore al Territorio Arturo Cianniello. Nel corso dell’intervento sono stati rimossi e smaltiti rifiuti di ogni sorta: imballaggi misti, anche pericolosi, cartongesso, legno, guaine, ingombranti, prodotti tessili, pneumatici, rifiuti urbani, mobili abbandonati, vecchi televisori, servizi igienici. «L’istituzione comunale, coadiuvata dalla ditta affidataria dei lavori, ha fatto la propria parte, ma questo da solo non basta: è indispensabile, infatti, che ogni cittadino si senta in strada come a casa propria, rispetti il proprio territorio e lo protegga, denunciando chi sversa illecitamente rifiuti in strada. Certo è importante, in questo senso, anche l’attività di sensibilizzazione, continuando anche in questo caso l’ottimo lavoro portato avanti dall’assessore uscente Antonella Borrelli» ha aggiunto l’assessore Cianniello. «In questi anni sono stati eseguiti diversi interventi di riassetto del territorio, per migliorare la qualità ambientale ed eliminare il degrado da strade di periferia che troppo spesso finiscono preda dell’inciviltà. È necessario provare a cambiare la mentalità di quanti operano ai danni dell’ambiente e della collettività» ha commentato Antonella Borrelli. «L’intervento straordinario delle scorse ore è servito a dare nuovo decoro a un’area chiave del territorio, quella che collega il centro del paese con il Parco Nazionale del Vesuvio. Tuttavia, realizzare un intervento straordinario di riassetto del territorio rappresenta pur sempre una sconfitta per tutti, istituzioni e cittadini, in quanto le risorse economiche e logistiche richieste potrebbero essere utilizzate in altra maniera. Ci auguriamo che non si debba più intervenire in questo senso» ha commentato il sindaco Esposito.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche