lunedì 25 Ottobre 2021
HomePoliticaRaffaele De Simone: Continuare a migliorare la qualità di vita della città

Raffaele De Simone: Continuare a migliorare la qualità di vita della città

ROCCARAINOLA. Alla scadenza naturale del suo mandato il sindaco uscente, Raffaele De Simone tenta il bis e si ricandida per il rinnovo del consiglio comunale in vista dell’imminente appuntamento elettorale fissato per il 25 maggio prossimo.

Obiettivo prioritario: Migliorare ancora di più la qualità della vita del nostro paese.
Indirizzo fondamentale del programma: Rispetto della legalità, della tranquillità dei cittadini e dell’interesse collettivo.

A capo della lista Colomba, De Simone si presenta all’elettorato forte dell’esperienza “piena di soddisfazione e successi di cinque anni di governo”, e, si impegna, insieme ai candidati della lista, in caso di riconferma ad amministrare: “Con senso di giustizia, di responsabilità e con la massima trasparenza rinnegando ogni forma di nepotismo e clientelismo, come del resto ampiamente dimostrato durante gli ultimi cinque anni di amministrazione”.

Un breve curriculum politico

·         Sono stato eletto Sindaco di Roccarainola della “Lista Colomba” per la prima volta nel maggio 2001; successivamente, dal 2004 al maggio 2009, sono stato capogruppo consiliare di opposizione della “Lista Colomba”. Nel giugno 2009 sono stato rieletto Sindaco del Comune di Roccarainola, sempre con la “Lista Colomba”.

2)    Quali sono le priorità in caso di riconferma alle elezioni?

·         Continuare i lavori iniziati per la sicurezza degli edifici scolastici; completare il campo sportivo; risoluzione della problematica della gestione dei rifiuti con la nascita degli Ato; manutenzione delle strade e piazze cittadine.

3)    Obiettivi dei primi cento giorni

·         Non vi sono obiettivi specifici per i primi cento giorni perché tutto deve essere accelerato fin da subito, visto che siamo l’Amministrazione uscente. Ma in primis è necessario la messa a bando di tutti i finanziamenti ottenuti per circa 12 milioni di euro; particolare importanza riveste l’acquisizione dei pareri per la definitiva approvazione del Puc (Piano urbanistico comunale).
4)    Una peculiarità del suo programma elettorale

·         Tutto è importante e necessario a 360°. Vogliamo continuare la battaglia contro la società Gori, per la ripubblicizzazione del servizio idrico – acqua bene comune; valorizzare il museo civico “Luigi D’Avanzo” ponendolo al centro di un progetto che vede coinvolti il sito archeologico di Cammarano, il Castello e l’acquedotto del “Qanat”, attraverso un percorso turistico – culturale e, quindi, valorizzazione di tutte le nostre bellezze storiche, con l’aiuto della Associazioni del territorio; fornire sostegno all’associazionismo, al volontariato ed alla cooperazione sociale.

5)    La sua squadra, come saranno scelti gli assessori

·         Nella mia Giunta ci saranno anche persone non candidate e/o non eletti assicurando, comunque, esperienza e competenza.

6) Continuità amministrativa. Perché i cittadini dovrebbero riconfermarla alla guida della città.

·         Perché abbiamo fatto tanto, assicurando i servizi e senza aumenti particolari delle tasse e gestendo al meglio la macchina amministrativa; perché tanto ancora abbiamo da fare per tutti i finanziamenti ottenuti con tanti lavori in corso, ma, soprattutto, per la nostra vicinanza agli stessi cittadini e la incondizionata disponibilità all’ascolto.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti