lunedì 4 Marzo 2024
HomeCronacaS.Anastasia. Al Santuario di Madonna dell'Arco nasce un centro culturale

S.Anastasia. Al Santuario di Madonna dell’Arco nasce un centro culturale

Sant’Anastasia. Ritorna la magia dell’acqua al Santuario di Madonna dell’Arco e questa volta con l’intenzione di restarci per un lungo periodo. “Campania bellezza del Creato” è il percorso laboratoriale e museale ideato da Giuseppe Ottaiano e promosso dall’associazione Terre Campania APS, un progetto editoriale di valorizzazione e diffusione delle meraviglie campane nato con lo scopo di preservare e tutelare quei meravigliosi posti del creato custoditi nelle nostre terre. Da ieri l’ambizioso progetto ha trovato la sua sede all’interno della chiesa mariana che oltre ad essere eletto a punto eliocentrico delle attività culturali legate all’ iniziativa “Campania bellezza del creato” ospiterà, in maniera permanente, anche l’installazione artistica “Gocce d’acqua”. Il percorso laboratoriale ideato da Ottaiano ha trovato pieno sostegno nel priore Gianpaolo Pagano e nell’attuale amministrazione comunale guidata dal sindaco Carmine Esposito e nell’assessore alla Cultura Veria Giordano. Ieri all’inaugurazione del laboratorio culturale, tra le oltre 200 meravigliose opere artistiche dedicate all’acqua, erano presenti gli assessori Veria Giordano, Cettina Giliberti, Ciro Pavone e il consigliere Ciro Terracciano, il priore Gianpaolo Pagano, i docenti e gli artisti provenienti da tutta la Campania che hanno collaborato all’iniziativa. Gli spazi espositivi potranno ospitare eventi legati alla formazione e poi nell’ambiziosa progettualità sono previste anche le visite guidate dedicate alla storia del Santuario, oltre al luogo sacro si potrà accedere al museo degli ex voto e all’ esposizione artistica. E poi fiore all’occhiello del progetto i laboratori didattici per le scuole con la partecipazione alle iniziative curate dall’associazione Terre di Campania. Molte le idee e gli appunatmenti già in cantiere, come ha spiegato ieri l’anima del progetto Giuseppe Ottaiano. Per la Giornata Mondiale dell’Acqua, prevista per il 22 marzo, ci sarà il coinvolgimento di circa 900 studenti provenienti dai licei di tutta la Campania che realizzeranno le loro gocce. Alcuni ragazzi lavoreranno alle loro opere negli spazi messi a disposizione dai domenicani. Un altro importante incontro è quello del 24 marzo, in occasione del 150esimo anniversario della nascita di Enrico Caruso il Mav di Ercolano ha deciso di celebrarlo e ricordarlo nei locali del Santuario di Madonna dell’Arco.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche