venerdì 4 Dicembre 2020
Home Attualità Sant’Anastasia. PD: "Il 118 va tutelato"

Sant’Anastasia. PD: “Il 118 va tutelato”

Sant’Anastasia. E’ notizia di questi giorni che dal primo febbraio p.v. il servizio di 118 a Sant’Anastasia sarà de-medicalizzato a causa della carenza di personale medico.

Una cosa davvero inaccettabile!
Il PD Sant’Anastasia si è subito adoperato per la risoluzione di questo grave problema. Attraverso i nostri rappresentanti istituzionali sovra comunali, in particolar modo grazie all’impegno dell’on. Massimiliano Manfredi, che, da subito h preso contatti con i vertici dell’ASL NA3 Sud.
La direttrice dell’ASL Na 3 SUD, Dott.ssa Costantini, ci ha garantito che sta già lavorando ad un riequilibrio del personale medico a disposizione dell’ASL per trovare una soluzione e fare in modo che il servizio di 118 a Sant’Anastasia non resti sprovvisto dei medici a bordo.
Inoltre crediamo che l’ubicazione del 118nei locali della scuola Elsa Morante sia necessariamente da scongiurare “Come gruppo consiliare e come partito – dichiara Giuseppe Maiello, consigliere comunale del PD – ci siamo subito adoperati per trovare una soluzione al problema e per denunciare il pericolo di una possibile carenza del servizio, che sarebbe stata una vera iattura per la comunità anastasiana. Grazie all’impegno del partito regionale e dell’on. Manfredi, messosi immediatamente in contatto con la dott.sa Costantini, siamo venuti a capo della faccenda e sicuramente non lasceremo che le ambulanze del 118 siano de-medicalizzate, come non permetteremo che il servizio sia trasferito nei pressi della scuola Elsa Morante. Chi amministra ha il dovere di tutelare gli interessi di tutti. Dalla salute dei cittadini all’incolumità dei nostri bambini. La possibilità di trovare una soluzione adeguata c’è e noi siamo già al lavoro per trovarla. Il Partito Democratico, come sempre, agisce nell’interesse della collettività senza strumentalizzazioni, ma solo per contribuire alla risoluzione dei problemi del paese”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Paletti in ghisa nel basolato antico, esposto alla Soprintendenza

Somma Vesuviana. Un nuovo esposto per i paletti in ghisa fatti installare dal Comune bucando il basolato del borgo medievale del Casamale. A presentarlo...

Terra dei Fuochi, “Il vice prefetto Romano all’Agenzia di Sviluppo: sancita sinergia per Action Day”

Camposano. L’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi dei rifiuti in Campania, Filippo Romano, in visita alla sede dell’Agenzia di Sviluppo dei Comuni...

Una messa per ricordare Carmine, vittima del Covid

Somma Vesuviana. In tempi di Covid una preghiera, una presenza in chiesa ( rispettando le norme) é un modo per essere vicini ad una...

Amianto, l’associazione “Il Castello di Cisterna” chiede chiarimenti al sindaco

Castello di Cisterna. Una situazione presente davanti agli occhi di tutti, ora l'associazione "Il Castello di Cisterna", scrive una nota pubblica in cui chiede...

“Giallo Ocra”: il romanzo d’esordio di Giusi De Luca

Napoli. "Giallo Ocra", di Giusi De Luca, un giallo ambientato a Napoli, che fa tappa anche in Provenza. Della Bertoni editore è disponibile...
- Advertisment -