giovedì 13 Giugno 2024
HomeCultura e Spettacoli"Sea inside", ancora jazz per la città di Pomigliano

“Sea inside”, ancora jazz per la città di Pomigliano

POMIGLIANO D’ARCO – Esce venerdì 1 febbraio 2008 “SEA INSIDE”, il nuovo progetto discografico su etichetta Itinera Edizioni Musicali/Universal Music, con distribuzione Egea. Un’indagine spirituale sulla complicità fra il jazz latino, quello europeo e quello americano.


I sassofoni di Javier Girotto, il pianoforte di Francesco Nastro, il basso di Avishai Cohen e la batteria di Roberto Gatto: quattro forti personalità artistiche si confrontano con una materia musicale nuova, elaborata attraverso la propria cifra stilistica, decomposta e traghettata su territori sonori moderni.
Fino a produrre una ritmica sobria, raffinata e visionaria, con metriche non usuali.
Il disco, ottavo capitolo di Itinera, giovane etichetta discografica nata dalla decennale esperienza del Pomigliano Jazz Festival per la direzione artistica di Onofrio Piccolo, segue il recente “The Gray Goose”: l’omaggio di Famoudou Don Moye (Art Ensemble of Chicago), Francesco D’Errico, Claudio Lugo e del poeta tedesco Hartmut Geerken a Bertolt Brecht e Hanns Eisler.
“Sea Inside” è un album che si muove. Un flusso profondo di musica, dai colori cangianti, liberi, ricco di suggestione. Nove brani per un totale di sessantacinque minuti, con un omaggio a Diego Armando Maradona. Un ponte tra Napoli e Buenos Aires, passando per Tel Aviv e i porti del Mediterraneo. Perché ancora oggi si può suonare jazz.

info@itineramusica.it – www.itineramusica.it

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche