venerdì 14 Giugno 2024
HomeCultura e SpettacoliSeconda serata per il "Disfunzioni Sonore 3.0 Festival". Ad esibirsi Fragile, Weltraum...

Seconda serata per il “Disfunzioni Sonore 3.0 Festival”. Ad esibirsi Fragile, Weltraum e Lento

NOLA – Dopo la strepitosa anteprima con i napoletani Dasauge e Mesmerico, si entra nel vivo di “Disfunzioni Sonore” sabato 15 marzo, ore 22.00, all’Enigma Club di via Variante 7 bis con: Fragile (da Napoli), Weltraum (da Napoli) e Lento (da Roma).


Appuntamento anche per il prossimo 21 marzo. Due gruppi campani apriranno la seconda ed ultima giornata del Disfunzioni Sonore 3.0 Festival: i Sixth Minor e i The Tableaux Parisiens. La kermesse si concluderà con l’esibizione live degli UFOMAMMUT.
Confermato il Malleus Expo, una delle realtà europee più importanti per quanto riguarda la produzione di poster.

D.S. 3.0 è un festival di musica ed arte, ideato da Dj Bondage. Il suo scopo è dar voce a tutte quelle realtà musicali, che cercano canali diversi per venire alla luce.

Quest’anno il festival giunge alla sua terza edizione; nelle precedenti hanno trovato spazio musicisti, ma anche pittori e fotografi.

LINKS UTILI
http://www.myspace.com/disfunzionisonore

http://www.myspace.com/djbondage

http://www.myspace.com/lento

http://www.myspace.com/ufomammut

http://www.myspace.com/weltraum

http://www.myspace.com/sixthminor

http://www.myspace.com/fragileproject

Media partners: Freakout Magazine, SentireAscoltare, Fabbricaria, Lost Highways, Stone Free Festival, Atellana Festival, PostRockNotes, ElektroK, Bulbart Works, Arci Oplonti, Campaniarock.it, EsseriRock.

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche