venerdì 14 Maggio 2021
HomePoliticaSenato, convegno sul bullismo, Lonardo:"Sport strumento di prevenzione"

Senato, convegno sul bullismo, Lonardo:”Sport strumento di prevenzione”

BULLISMO, LONARDO (FI): NECESSARIO METTERE IN CAMPO ATTI LEGISLATIVI

Sono particolarmente felice di aver promosso, insieme alla Presidente del Gruppo Forza Italia al Senato, Anna Maria Bernini, il Convegno: “Bullismo Vs Cyberbullismo. Lo Sport come attività di prevenzione”, tenutosi stamani a Palazzo Madama, proprio nella Giornata Nazionale contro il Bullismo ed il Cyberbullismo. Un ringraziamento particolare alla Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, per averci ospitati, ed al Consigliere Nazionale dell’Osservatorio Nazionale Bullismo, Avv. Giorgia Venerandi, per l’ottima organizzazione. Un grazie ai molteplici relatori intervenuti, tra i quali la Presidente della Commissione Infanzia e Adolescenza al Senato, Sen. Licia Ronzulli. Grandissima partecipazione, tanti campioni dello sport, interventi puntuali ed accorati: questi gli ingredienti dell’iniziativa di oggi.
Le testimonianze apportate al Convegno ci raccomandano di essere sempre più attenti su un tema tanto importante e lavoreremo, pertanto, per mettere in campo atti legislativi che possano essere, insieme allo sport, strumento di prevenzione del bullismo e del cyberbullismo.
Raccogliamo gli appelli pervenuti stamani e creiamo una sinergia, che vada al di là dei partiti, perché sono questi temi che devono toccare le coscienze di ognuno.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti