sabato 4 Febbraio 2023
HomePoliticaSenatore Sandro Ruotolo: "disarmiamo Napoli"

Senatore Sandro Ruotolo: “disarmiamo Napoli”

Disarmiamo Napoli, queste le parole pronunciate in una nota dal senatore Sandro Ruotolo riferito agli ultimi gravi episodi di criminalità.

Oggi più che mai disarmiamo Napoli. Occorre una de-escalation, con un controllo capillare del territorio, prima che la situazione sfugga di mano. Due ragazze sfregiate con l’acido da altre ragazze. Ragazzi rimasti feriti davanti a un bar da un uomo che ha sparato a ripetizione. Rapine, richieste di estorsione, un clima diffuso di violenze e di barbarie. Non sempre è camorra ma da sole le forze dell’ordine non ce la possono fare. Bene ha fatto il sindaco Manfredi a sottolineare la gravità della situazione, a sottolineare la priorità sicurezza in città. Sappiamo bene che la militarizzazione dell’area metropolitana non risolverebbe il problema ma dobbiamo provare a fermare subito questa ondata di violenze lavorando in tempi rapidi a tutte una serie di misure a cominciare da una presenza costante di forze dell’ordine dove avvengono con più frequenza gli atti di violenza. Bisogna prendere come modello il patto educativo appena siglato e chiamare governo, istituzioni locali e società civile con i comitati di liberazione dalla camorra per lanciare un’operazione culturale e di sicurezza: disarmiamo Napoli!”. 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti