lunedì 30 Marzo 2020
Home Sport Serie D, Nola-Andria: giornata bianconera per sostenere la squadra

Serie D, Nola-Andria: giornata bianconera per sostenere la squadra

Con la Fidelis Andria la prima di quattro finali. Sosteniamo i ragazzi: sarà giornata bianconera. In occasione della sfida con la forte squadra pugliese la società chiama a raccolta i tifosi. Biglietto unico a 5 euro: con uno Sporting Club gremito sarà possibile sognare.

L’epica vittoria di Altamura ha finalmente riscaldato i cuori dei tifosi del Nola. Con quattro partite ancora da giocare, la parola d’ordine in casa bianconera è “crederci”. La salvezza diretta dista ancora 1 punto e per raggiungerla capitan Vaccaro e compagni dovranno capitalizzare al massimo ogni match casalingo.

A partire da domenica 14 aprile quando alle ore 15 il Nola riceverà la forte e lanciata Fidelis Andria. Una sfida che riporta alla mente gli anni gloriosi della serie C e che metterà di fronte un Nola intenzionato a dar seguito alla prestazione di Altamura per riagguantare la zona salvezza diretta e un Andria che dopo il successo con il Fasano punta con decisione ai playoff. Match cruciale che ha indotto la S.S. Nola a lanciare la seconda giornata bianconera della stagione (biglietto unico a 5 euro).

- Advertisement -

“Chiamiamo a raccolta i nostri tifosi e anche chi quest’anno non ci ha seguito – ha dichiarato il presidente del Nola, Alfonso De Lucia – ci sono in palio tre punti fondamentali e per questo la squadra avrà bisogno di un tifo di categoria superiore. Sono sicuro che la città di Nola saprà rispondere e per questo abbiamo imposto per questa giornata bianconera un prezzo simbolico proprio per avvicinare ulteriormente la squadra alla sua gente.

Dopo Altamura il morale dei ragazzi è tornato alto ed ora vogliamo dare continuità per provare ad agguantare la salvezza diretta. Non sarà semplice, l’Andria è davvero forte ed agguerrita, ma sono sicuro – ha concluso De Lucia – che con l’apporto dei nostri tifosi sapremo gettare il cuore oltre l’ostacolo”.

- Advertisement -
Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Choc a Somma. Su Whatsapp gli audio dell’Amministrazione coi nomi dei contagiati

SOMMA VESUVIANA. In città, sui social e nei gruppi Whatsapp si è creata una assurda "caccia alle streghe", del tutto fuori luogo, pericolosa e...

Coronavirus. Controlli a Somma della polizia metropolitana e la locale

SOMMA VESUVIANA. Sono cominciati a Somma Vesuviana i controlli effettuati dalla polizia metropolitana per evitare gli spostamenti inutili e inopportuni nel territorio per...

Covid 19. Mascherine in regalo ai medici di base dal Banco di Napoli

Medici di famiglia, 2.000 mascherine dalla Fondazione Banco Napoli. Luigi Sparano e Corrado Calamaro: «Gesto di grande altruismo, un messaggio chiaro a sostegno dei...

Pollena. Quinto caso Covid19, sindaco: “Vicino l’apice del contagio”

POLLENA TROCCHIA. Quinto caso paziente affetto da Covid19, sua positività riconducibile al focolaio della Residenza anziani di Madonna dell'Arco. Nuovo caso positivo al Covid19 a Pollena...

Emergenza coronavirus: le proposte di Area Civica         

L’emergenza Coronavirus richiede interventi importanti ed immediati per poterla fronteggiare. A Somma Vesuviana il numero dei contagi sta aumentando, l’epidemia dilaga nell’area vesuviana e...
- Advertisment -