venerdì 4 Dicembre 2020
Home Cronaca Somma. Droga al liceo Torricelli, denunciato 17enne per spaccio

Somma. Droga al liceo Torricelli, denunciato 17enne per spaccio

SOMMA VESUVIANA. Addosso 15 grammi di hashish – sostanza stupefacente comunemente usata per “rollarsi” una canna – lui, lo spacciatore, uno studente del liceo Torricelli di appena 17 anni. Denunciato dai carabinieri della locale stazione per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

La droga era già stata suddivisa in dosi: confezionata e, dunque, pronta per ogni eventuale acquirente che, tenuto conto del luogo, avrebbe avuto dai 14 anni fino ai 18, al massimo 19 anni. La piazza di spaccio, di fatto, era la sede centrale dello storico liceo scientifico “Evangelista Torricelli”, in via Aldo Moro.  Il minore, uno studente del liceo, è stato notato aggirarsi all’interno della scuola in atteggiamento alquanto sospetto, tanto che è stato fermato da alcuni docenti ma il ragazzo vistosi alle strette si è prima liberato della droga riuscendo, infine, ad allontanarsi anche dall’istituto. I carabinieri della locale stazione sono giunti sul posto entro pochi minuti dalla segnalazione ed hanno trovato il ragazzo ad Ottaviano. Portato in caserma, accompagnato dai suoi genitori, il minore non ha voluto fornire spiegazioni ai militari dell’arma ma il quantitativo di droga che aveva addosso gli è comunque costata una segnalazione e una denuncia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Un episodio, quest’ultimo dello spaccio all’interno delle scuole, purtroppo non isolato – e per questo i carabinieri, al comando del maresciallo Raimondo Semprevivo hanno attenzionato da tempo tutte le scuole del territorio: nel corso di questo anno scolastico, sono stati fatti diversi servizi specifici con il supporto dei cani antidroga negli istituti superiori della città di Somma Vesuviana.

- Advertisement -

Controlli per contrastare il feroce fenomeno dello spaccio anche sul territorio. E’ di due giorni fa l’arresto di un 19enne per detenzione di sostanza stupefacente. Il giovane, colto sul fatto, all’interno della propria auto aveva circa 20 grammi di hashish e denaro contante pari a 500 euro – in banconote di piccolo taglio, provento, quasi certamente, dalla vendita della droga. Subito dopo il fermo i militari del maresciallo Semprevivo hanno esteso il controllo anche nella sua abitazione, nel ben noto Parco Fiordaliso di Somma. Qui sono stati trovati e sequestrati ulteriori 10 grammi di hashish, tutto già suddiviso in singole dosi.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Paletti in ghisa nel basolato antico, esposto alla Soprintendenza

Somma Vesuviana. Un nuovo esposto per i paletti in ghisa fatti installare dal Comune bucando il basolato del borgo medievale del Casamale. A presentarlo...

Terra dei Fuochi, “Il vice prefetto Romano all’Agenzia di Sviluppo: sancita sinergia per Action Day”

Camposano. L’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi dei rifiuti in Campania, Filippo Romano, in visita alla sede dell’Agenzia di Sviluppo dei Comuni...

Una messa per ricordare Carmine, vittima del Covid

Somma Vesuviana. In tempi di Covid una preghiera, una presenza in chiesa ( rispettando le norme) é un modo per essere vicini ad una...

Amianto, l’associazione “Il Castello di Cisterna” chiede chiarimenti al sindaco

Castello di Cisterna. Una situazione presente davanti agli occhi di tutti, ora l'associazione "Il Castello di Cisterna", scrive una nota pubblica in cui chiede...

“Giallo Ocra”: il romanzo d’esordio di Giusi De Luca

Napoli. "Giallo Ocra", di Giusi De Luca, un giallo ambientato a Napoli, che fa tappa anche in Provenza. Della Bertoni editore è disponibile...
- Advertisment -