mercoledì 7 Giugno 2023
HomeComunicati stampaSport. Afragolese, finisce in parità con il Mondragone

Sport. Afragolese, finisce in parità con il Mondragone

All’Afragolese mancano due rigori, è pari a Mondragone
Solo un pari per l’Afragolese a Mondragone, ma sul risultato finale pesano e non poco le decisioni del direttore di gara, il signor Moretti di Valdarno, che nega due rigori netti ai rossoblù. Gara bloccata nel primo tempo e più vivace nella ripresa ma il punteggio non si sblocca. Al 12’ la prima occasione è per i padroni di casa con Andrea che tenta la conclusione dai 25 metri, smanacciata da Pezzella in corner. Rispondono i rossoblù con Di Finizio che dalla distanza non riesce ad inquadrare la porta. Nell’Afragolese esce Angelillo, che già nel riscaldamento aveva accusato un fastidio muscolare, ed entra Pistone. Al 37’ Pistone trova Maggio in area, sponda per Mansour ma Cioce anticipa tutti e blocca. Al 42’ ci prova Marzullo su punizione, para l’estremo difensore domiziano. Nella ripresa l’Afragolese è più convinta e conte d’assedio la metà campo avversaria. Al 52’ ci prova in contropiede l’Afragolese: Mansour serve Carotenuto in area, destro a giro che sfiora la traversa e termina sul fondo. Poco dopo risponde il Mondragone con Di Stasio, che dalla distanza impegna Pezzella. Al 57’ Marzullo tenta il destro al volo da lontano ma Cioce riesce a respingere. Poi due episodi dubbi nell’area del Mondragone, prima un tocco di mano non ravvisato dal direttore di gara, poi una trattenuta (66’) ai danni di Mansour, che l’arbitro ritiene meritevole del penalty. Nel finale il Mondragone colpisce una traversa con Di Stasio. È l’ultima occasione di un match che termina in parità, tra la rabbia dei rossoblù per la mancata concessione di due rigori.
Mondragone – Afragolese 0-0
Mondragone: Cioce, Fava, Severino, Andres, Gargiulo, Baratto, Pagliuca (43’st Ischero), Colella, De Biase (7’st Coppola), Improta, Di Stasio. A disp. Onofrio, Ripici, Di Lorenzo, Aversano, Perotti, Di Nardo, Del Prete. All. Papa.
Afragolese: Pezzella, Ceparano, Vilardi, Angelillo (32’pt Pistone, 29’st Ventola), Follera, Palumbo, Di Finizio, Marzullo, Maggio, Carotenuto (43’st Porricelli), Mansour. A disp. Paolella, Biancardi, Rea, Ferraro, Di Fraia, Ricchezza. All. Seno.
Arbitro: Moretti di Valdarno (Piscitelli di Caserta e Cafisi di Nocera Inferiore)
Note: Spettatori 400 circa. Ammoniti Andres, Cioce, Coppola, Fava (M); Pistone, Mansour (A). Recupero 1’pt, 4’st. Angoli 3-3

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti