martedì 27 Febbraio 2024
HomeCultura e SpettacoliStorie di amore, amicizia, resilienza e una tazzina di caffè: ecco le...

Storie di amore, amicizia, resilienza e una tazzina di caffè: ecco le nuove pubblicazioni della Giannini Editore

NAPOLI. Nuove pubblicazioni editoriali per la Giannini Editore, la storica casa editrice di via Cisterna dell’Olio nei giorni della merla ha regalato ai suoi affezionati lettori quattro interessantissimi titoli.
Per la agilissima collana “Sorsi”, libri piccolissimi nel formato che rinvigoriscono lo spirito proprio come una tazzina di caffè, sono tre le novità editoriali: “Babas, memorie di un cane rosso. Amore e riflessioni sui nostri amici dell’anima”, “Na tazzulella ‘e cafè. Miti e riti dell’elisir napoletano” e “Con orgoglio da Scampia. Storie di periferie esistenziali e di riscatto sociale”. La collana La Cisterna, invece, ci regala una raccolta di racconti teatrali “In Penombra. Storie essenziali di persone comuni”.
“Babas, memorie di un cane rosso. Amore e riflessioni sui nostri amici dell’anima” scritto dalla giornalista e scrittrice Stella Cervasio, è la testimonianza più elevata dell’amore incondizionato che proviamo per i nostri angeli a quattro zampe. Un grande messaggio per le anime sensibili che la nota giornalista napoletana ha deciso di regalare a chi condivide la sua vita con un “vero amico”.
“Na tazzulella ‘e cafè. Miti e riti dell’elisir napoletano” scritto da Pietro Spirito, docente di Management delle Infrastrutture, descrive uno dei riti più magici della cultura partenopea: il caffè. È la bevanda sacra dei napoletani che dal Settecento rappresenta un momento straordinario di convivialità.
“Con orgoglio da Scampia. Storie di periferie esistenziali e di riscatto sociale” è un’opera di Giuseppe Storti, giurista e giornalista, dedicata ai ragazzi difficili, quelli a cui basta dare una speranza per potergli regalare una nuova vita.
È lo scrittore, poeta e saggista Aldo Di Mauro l’autore del libro .“In Penombra. Storie essenziali di persone comuni” è una raccolta di tredici storie da sfogliare come pagine di un’esistenza dove cambia la sceneggiatura, cambiano gli interpreti, ma unico assoluto protagonista è l’amore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche