domenica 21 Aprile 2024
HomeComunicati stampaStrisce blu a Somma Vesuviana, se ne parlerà in consiglio comunale

Strisce blu a Somma Vesuviana, se ne parlerà in consiglio comunale

Si terrà mercoledì 6 marzo, con inizio alle 17, il consiglio comunale a Somma Vesuviana per discutere, tra l’altro, della petizione sui parcheggi a pagamento. A renderlo noto sono i promotori della petizione, Giovanni Bianco, Annarita Di Palma, Giuseppe Nocerino, Vincenzo Piscitelli e Giuseppe Sommese, che dopo avere presentato le firme hanno chiesto al sindaco Salvatore Di Sarno di verificare la possibilità di modificare il servizio, soprattutto negli orari e nelle tariffe.
Il primo cittadino, dopo aver chiesto tempo, non ha dato riscontri concreti e così i promotori hanno ottenuto che della questione si discutesse in consiglio comunale. Nel corso della stessa seduta, si parlerà anche della mozione presentata dai capigruppo di minoranza Vincenzo Piscitelli, Giovanni Bianco e Giuseppe Nocerino, riguardante presunte irregolarità contrattuali inerenti proprio le strisce blu.
«Più di mille sommesi hanno chiesto la modifica del servizio di sosta a pagamento. Invitiamo loro e tutti gli interessati a seguire il consiglio comunale del 6 marzo, in presenza oppure on line, per tenere alta l’attenzione su una tematica importantissima», dichiarano i promotori della raccolta firme.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche