giovedì 13 Giugno 2024
HomeCronacaT-shirt e cappellini contraffatti dell'Univerisade in vendita, denunciati

T-shirt e cappellini contraffatti dell’Univerisade in vendita, denunciati

NAPOLI. Universiade: vendevano T-shirt e cappellini contraffatti, la polizia denuncia due persone.

Nel pomeriggio di lunedì 8 luglio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno denunciato in stato di libertà due uomini, per vendita e ricettazione di prodotti contraffatti.
I poliziotti, in servizio di controllo del territorio in zona Fuorigrotta, hanno bloccato i due uomini nei pressi della fermata “Mostra” della Cumana, intenti a vendere t-shirt e cappellini con il logo delle Universiadi. Controllato il materiale, i poliziotti hanno rinvenuto cinquantatré magliette, tredici cappellini, quindici sciarpe e novantuno fasce tipo bandana, tutti contraffatti recanti il logo dell’evento. Il materiale è stato sequestrato e i due uomini sono stati denunciati in stato di libertà.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche