giovedì 18 Aprile 2024
HomeComunicati stampaTavolo di concertazione al Comune di Ercolano per la riqualificazione del waterfront

Tavolo di concertazione al Comune di Ercolano per la riqualificazione del waterfront

“La riqualificazione del waterfront di Ercolano è un tassello importante del progetto di crescita e sviluppo turistico ed economico che stiamo portando avanti come Amministrazione.

Oggi siamo di fronte ad una nuova opportunità che non possiamo lasciarci scappare e che determinerà nei prossimi anni un aumento della fruibilità del nostro tratto di costa attraverso un intervento di ripascimento. Senza una visione strategica che coinvolga anche le altre istituzioni e la Regione Campania non potremmo mai raggiungere l’obiettivo” – è quanto dichiara Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano e vicepresidente nazionale di Anci, a margine del tavolo di concertazione tenutosi questa mattina in Comune e che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del consigliere regionale Mario Casillo.

“Il miglioramento della qualità delle acque nel tratto da San Giovanni a Teduccio a Massa Lubrense, obiettivo che vede la Regione Campania in prima fila, deve essere sostenuto da una maggiore fruibilità della costa, per fare ciò è necessaria una visione strategica unica. Riqualificare il waterfront di Ercolano, intervenire sui tratti di spiaggia e favorirne l’allargamento significa offrire una opportunità di crescita e sviluppo concreto non solo per la città degli scavi, ma per tutto il territorio. Per fare questo è necessaria una visione sinergica tra le varie istituzioni. Come ente regionale proseguiamo senza sosta il nostro lavoro per realizzare un unico lungomare che attraversi tutti i comuni della fascia costiera a sud di Napoli” – spiega il consigliere regionale Mario Casillo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche