mercoledì 30 Novembre 2022
HomeAppuntamentiTerzigno. “I Say , ì sto ccà…”, una serata in ricordo di...

Terzigno. “I Say , ì sto ccà…”, una serata in ricordo di Pino Daniele

TERZIGNO. #IOLOFACCIO  presenta “I Say , ì sto ccà…”  il 16 GENNAIO 2016 a Terzigno in Piazza Troiano Caracciolo, presso l’Oratorio Don Bosco , una serata in ricordo di Pino Daniele.

Un tributo a uno dei più grandi artisti internazionali che Napoli ci ha regalato. Il Jazzista Blues dal sapore napoletano che ha incantato grandi e piccoli con la sua musica , tanto vecchia quanto attuale, presente oggigiorno nelle playlists di ognuno di noi. Una serata all’insegna del  ricordo dell’artista, che  con i suoi  celebri successi ha saputo bene raccontare i sapori e gli umori di una città meravigliosa, ma terribilmente sofferente.
La sua Musica,le sue parole riescono al meglio ad esprimere la verità di un’anima che soffre, che accetta ma non si rassegna, che urla il suo dissenso e la sua voglia di evadere e cambiare, cambiare quel sistema che sembra non girare come deve, lontano dalla giustizia e dal rispetto dei diritti.
Ogni canzone  è una poesia da canticchiare anche solo per rimettersi di buon umore. E se poi riesci anche a dire qualcosa di sensato, tutto ti viene più naturale Un’iniziativa del direttivo di #IOLOFACCIO , momento di aggregazione e confronto.  Una serata dove non solo sarà possibile ascoltare buona musica ma  ci saranno anche moduli disponibili per la compilazione del questionario. La cittadinanza è invitata tutta.
“Noi che…ce piac o blues e tutt e juorn amma cantà. Noi che abbiamo un mondo da cambiare noi che ci emozioniamo ancora davanti al mare. Noi che…non ci date sempre ragione, lo sappiamo che siamo un errore, nella vita vogliamo vivere almeno un giorno da leone e lo Stato questa volta non ci deve condannare, pecchè simm pazz, simm pazz ed oggi vogliamo parlare…“…Tant ll’aria s’adda cagnà .. !”.

“#IO LO FACCIO:  Nasce il primo progetto  di prevenzione sanitaria e ambientale, con la compilazione di un modulo, per acquisire informazioni sulla popolazione, in modo da definire e circoscrivere una esatta mappatura del territorio. Un’accurata raccolta di dati forniti dai cittadini per uno screening sulla popolazione”. 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti