sabato 13 Aprile 2024
HomeAppuntamentiTorna al Casamale la festa 'e Sant' Antuono

Torna al Casamale la festa ‘e Sant’ Antuono

SOMMA VESUVIANA. Dei riti antichi e sacre rappresentazioni della città di Somma Vesuviana fa parte anche la Festa ‘e Sant’ Antuono che torna al Casamale grazie all’impegno di un gruppo di amici che ha deciso di portare avanti le tradizioni sommesi.

Grazie a loro, dunque, si svolgerà la consueta processione con gli animali e la banda musicale che da anni ormai era andata persa. Appuntamento il 17 gennaio alle ore 15 per la benedizione dei pani, degli animali e il ritiro del numero. Poi seguirà, alle 16, la processione del Santo con a seguito la banda musicale e gli animali (accompagnati dai rispettivi proprietari).

Il Percorso sarà:
Partenza dalla chiesa Collegiata, Via Collegiata, Via Castello, Via S. M. Delle Grazie a Castello, ritorno a Via Castello per proseguire su Via Piccioli, Via S. Giovanni De Matha, Via Margherita, Via Canonico Feola, Via P. Gobetti, Via F. Turati, Via G. Amendola, Via A. Gramsci, Via Casaraia, Via S. Pietro, Via F. D’ Aragona, Via M. Troianiello, Largo Col. Aliperta, Via Marina (incrocio Via Napoli), ritorno Largo Col. Aliperta, Via Nuova, Via Collegiata e rientro in chiesa Collegiata.

Alle 19.00 una giuria premierà alcuni degli animali presenti in Piazza Collegiata.

Dopo la premiazione si continuerà sempre in Piazza Collegiata con la preparazione da parte dell’organizzazione di panini salsiccia e friarielli, vino locale e tammurriate.
(il ricavato sarà devoluto interamente in beneficenza)

N.B. E’ assolutamente vietato durante la manifestazione l’uso di botti e fuochi d’artificio.

Per iscrizione e info:
Salvatore 3351012032
Nando 3663999644
Margherita 3458949915

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche