lunedì 24 Gennaio 2022
HomeAttualitàTorre del Greco. Lavori lenti a via Roma, commercio a rischio

Torre del Greco. Lavori lenti a via Roma, commercio a rischio

Torre del Greco. I tempi per la chiusura del maxi cantiere in centro storico, in particolare via Roma, si allungano.

Grane con le fognature hanno impedito agli operai edili a lavoro di rispettare la tabella di marcia. E così slitta la consegna della nuova via Roma, prevista per la fine di luglio. Una doccia fredda che ha gelato il sangue nelle vene dei commercianti della zona, alle prese con buche, asfalto e cemento ed una via ridotta ad una sola carreggiata. “Purtroppo i lavori in via Roma non saranno ultimati nei tempi previsti – racconta Domenico Maida, ex assessore alle attività produttive di Centro Democratico – Si parla di fine luglio, addirittura inizio agosto per la chiusura del cantiere. Imprenditori e residenti della zona sono stufi: da settimane gli operai lavorano per consegnarci una città migliore, ma al tempo stesso creano caos e disagi al commercio torrese. Bisogna fare di tutto e al più presto per riorganizzare il cantiere”. L’idea del candidato di Centro Democratico è un vertice tra Comune e negozianti per ripensare il calendario dei lavori in via Roma e, in futuro, di via Colamarino: “Farò un giro tra i commercianti per capire come possiamo aiutarli a non perdere l’intera stagione estiva di affari – conclude Maida – Si rischia di far saltare i saldi e gli incassi estivi di una categoria professionale già duramente messa in crisi dal crack Deiulemar e dalla recessione”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti