martedì 31 Gennaio 2023
HomeAppuntamentiUn dicembre di bellezza e solidarietà al Mav di Ercolano

Un dicembre di bellezza e solidarietà al Mav di Ercolano

Martedì 6 dicembre 2022, alle ore 18.30
inaugurazione della mostra “Through – il Corpo, il Mito, il Paesaggio” di Melania Acanfora.
Interverranno Luigi Vicinanza, Presidente della Fondazione CIVES/MAV e Ciro Cacciola, Direttore generale, insieme a Patrizia Boldoni, Consigliere per i Beni culturali del Presidente della Giunta Regionale.
Un progetto artistico che racconta in 20 opere pittoriche e in una video installazione la rinascita del Vesuvio dopo gli incendi criminali che lo hanno devastato nell’estate del 2017.
La mostra sarà visitabile dal mercoledì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 16.00.
Giovedì 8 dicembre 2022, alle ore 20.00
Ramin Bahrami in concerto per la libertà delle donne iraniane
La grande musica del pianista iraniano Ramin Bahrani per quelle donne che, in Iran, da mesi combattono per la libertà insieme ai giovani e ai ragazzi. Una testimonianza di vicinanza e di solidarietà: donna, vita, libertà.


Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, prenotazione obbligatoria a eventi@museomav.it.
Continua così nella bellezza e nella solidarietà la narrazione culturale del MAV/il Museo Archeologico Virtuale di Ercolano che, a poche centinaia di metri dagli scavi archeologici dell’antica Herculaneum, rappresenta un centro di cultura e di tecnologia applicata ai Beni
Culturali e alla comunicazione tra i più all’avanguardia in Italia, grazie alla magia tecnologica dell’ultima versione MAV 5.0 – Virtual multiReality, la più avanzata di sempre che, da ottobre 2019, ha rivoluzionato
radicalmente il modo di vivere l’esperienza conoscitiva del viaggio virtuale nella vita e nello splendore delle principali aree archeologiche di Pompei, Ercolano, Baia, Stabia e Capri, per meglio comprenderne il passato e la bellezza in un viaggio propedeutico alla visita ai siti archeologici en plein air del territorio vesuviano.
La fruizione del museo MAV, grazie sempre all’iniziativa “Il MAV in esclusiva per te”, tramite prenotazione dedicata, potrà sempre avvenire in esclusiva per gruppi organizzati di massimo 20 persone, ad un costo d’ingresso speciale, dal mercoledì alla domenica, con la sola raccomandazione di scaglionare le visite ogni ora.
L’area aperta al pubblico sarà il percorso museale, la sala per la visione del film in 3D sull’eruzione del Vesuvio e l’installazione olografica della Sirena digitale
Prosegue poi, con successo, l’iniziativa destinata ai giovani e ai visitatori più affezionati, “IL MAV TUTTO L’ANNO” che, attraverso l’acquisto della MAVCARD, consentirà di visitare il Museo e le mostre temporanee ogni volta che lo si desidera ad un costo dedicato per un anno dal momento dell’acquisto:
MAVCARD under 25 Euro 10.00
MAVCARD over 25.00 Euro 12.00
MAVCARD Family Euro 10.00 (minimo 2 card)
Giorni e orari di apertura del MAV:
Il Museo sarà aperto, secondo le disposizioni, dal mercoledì alla domenica dalle ore 10 alle ore 16.00 (ultimo ingresso).
È obbligatorio effettuare la prenotazione e acquistare il biglietto on line a questo link: https://www.museomav.it/prodotto/ticket-mav/
Costo del biglietto d’ingresso Euro 10.00 adulto
Costo del biglietto d’ingresso Euro 8.00 under 18
Ingresso gratuito bambini fino ai 6 anni d’età
Per tutte le informazioni sul piano di accesso al museo si può consultare la pagina al link: https://www.museomav.it/piano-di-accesso/
Tutte le informazioni per la visita si trovano a questo link: https://www.museomav.it/visita/

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti