sabato 13 Aprile 2024
HomeAppuntamentiVendemmia popolare a Selva Lacandona, tavola rotonda il 3 e 4 ottobre

Vendemmia popolare a Selva Lacandona, tavola rotonda il 3 e 4 ottobre

NAPOLI. Il 3 e 4 Ottobre ci aspetta una grande festa della vendemmia a Selva Lacandona, un bene confiscato alla Camorra i cui vigneti rientrano nel territorio delle vigne metropolitane di Napoli.

Sono tanti i valori che si intrecciano tra i filari delle colline di Chiaiano: dalla volontà di ristabilire equità sociale attraverso la produzione della falanghina dei Campi Flegrei, fino alla condivisione della gioia della vendemmia con le tantissime persone che hanno sempre aderito all’iniziativa.
In questa edizione della festa della vendemmia si vuole dare risalto anche alla straordinaria, quanto poco conosciuta, realtà dei vigneti compresi all’interno dei confini della città di Napoli, seconda metropoli europea, dopo Vienna, per estensione di ettari vitati. Sulla base di un progetto ideato e condiviso da Tommaso Luongo, delegato AIS Napoli, e dalla giornalista Marina Alaimo si riuniscono, per la prima volta in quest’occasione, tutti i produttori vitivinicoli che rientrano nel circoscritto territorio delle vigne metropolitane napoletane, in un incontro che si terrà sabato 3 Ottobre alle ore 18. Modererà il tavolo tra i produttori Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino, nel comune intento di creare un programma finalizzato alla valorizzazione consapevole di questo importante patrimonio della città. Al termine del convegno verrà chiesto a tutti i partecipanti di firmare simbolicamente un foglio bianco, una lettera d’intenti che si riempirà di contenuti e contributi nei prossimi mesi per dare continuità e concretezza a questo affascinante progetto, e che si spera diventi un modello e un’opportunità di sviluppo turistico e culturale.

Seguirà la degustazione dei vini di Napoli a cura dei sommelier dell’Associazione Italiana Sommelier di Napoli.

PROGRAMMA (in aggiornamento):

Sabato 3 ore 9.00, inizio vendemmia.

Ore 13.30 pranzo.

Ore 16 tammurriate e balli popolari;

Ore 18 Tavola rotonda “Le vigne metropolitane di Napoli“.

Modera Luciano Pignataro, giornalista de Il Mattino.

Intervento di Raffaele Beato, Osservatorio dell’Appennino Meridionale;

La parola ai produttori:

Salvatore Varriale, Azienda Varriale (Posillipo);
Raffaele Moccia, Agnanum (Astroni);

Gerardo Vernazzaro, Cantine Astroni (Astroni e Camaldoli);

Luca Palumbo, Cantine Federiciane (Marano e Chiaiano);

L’esperienza della vigna di San Martino con Vincenzo Dina, Associazione Piedi per la Terra;

L’esperienza del vigneto di Salita Scudillo con ABC, Acqua Bene Comune, azienda speciale del comune di Napoli;

L’esperienza del vigneto Selva Lacandona con Ivo Poggiani, Cooperativa Sociale (R)esistenza.

Ore 20 cena e dj set

Domenica 4, ore 9.00, inizio vendemmia.

Ore 13.30 pranzo.

Quattro anni sono passati velocemente e siamo orgogliosi quest’anno di presentare nuovamente la nostra vigna di Falanghina Doc Campi Flegrei alla città. E’ stato un anno meraviglioso per i nostri vitigni campani, e non aspettiamo altro che il contributo dei tanti che parteciperanno a questo momento di festa, e anche di formazione, per portare agli amici di Cantine Astroni le uve che diventeranno il nostro nettare preferito.
Armatevi di forbici e iniziamo!

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche