lunedì 20 Maggio 2024
HomePoliticaVolla. Intervista al candidato sindaco Andrea Viscovo

Volla. Intervista al candidato sindaco Andrea Viscovo

Volla. Il candidato sindaco Andrea Viscovo concorre, insieme agli altri competitor, per la fascia tricolore per le prossime amministrative del 10 giugno. A suo sostegno le liste: “Cittadini Volla Andrea Viscovo sindaco”, ” Ce simme sfasteriati” , “Ali per Volla”. Classe 1978, ha frequentato la scuola militare “Nunziatella”, laureatosi alla Federico II in Giurisprudenza svolge la sua attività di avvocato sul territorio.

Spiega  le motivazioni della sua candidatura a sindaco di Volla?

Ho deciso di ricandidarmi perché credo che Volla ha ancora la possibilità di risorgere. Noi abbiamo formato una squadra leale e competente e che sarà capace di dare risposte concrete alla cittadinanza soprattutto su temi quali ambiente, urbanistica, sicurezza e cultura.
Crediamo che Volla e i vollesi abbiano bisogno oggi più che mai di un’amministrazione responsabile e determinata. Ripartiamo, quindi, da dove ci hanno fermato, senza compromessi e con al centro il valore della legalità.
Siamo pronti a guidare di nuovo Volla, siamo pronti a questa una nuova sfida.

Ci illustra in breve il suo programma elettorale e gli obiettivi principali?

Abbiamo quattordici punti tutti realizzabili. Puntiamo certamente sulla Sicurezza, Ambiente e Vivibilità del Territorio. Ma abbiamo particolarmente a cuore le Politiche Sociali. Puntiamo a coinvolgere le organizzazioni di volontariato, le associazioni e gli enti del privato sociale presenti sul territorio, nella programmazione e nella organizzazione degli interventi previsti dai Piani di Zona. Con l’ausilio di tutti, sarà necessario: garantire estrema trasparenza sull’erogazione dei contributi economici a favore delle fasce più deboli, istituire un osservatorio permanente del terzo settore per analizzare la domanda e monitorare fenomeni sociali e progettare in maniera condivisa strategie e tipologie di interventi. L’istituzione di sportelli permanenti di supporto psicologico, analisi della domanda e orientamento, dislocati sul territorio e in collaborazione con le ASL.

Con quale criterio sceglierà gli assessori che comporranno la sua giunta qualora fosse eletto sindaco?

Secondo la competenza e non necessariamente in base al peso politico. Volla ha bisogno di persone disponibili a sacrificare il proprio tempo e le proprie competenze per risolvere svariate problematiche.

In caso di ballottaggio è disposto a fare apparentamenti?*

Valuteremo al momento. Anche in considerazione degli schieramenti che verranno a formarsi.

Cosa è sicuro di realizzare nei primi 100 giorni di governo cittadino se vestirà la fascia tricolore?Sono tre le priorità: riassetto degli uffici mediante in primo luogo la ridistribuzione delle deleghe dirigenziali. Apertura immediata di almeno un’area a verde, riorganizzazione della viabilità.

Perché i cittadini dovrebbero votarla?

Per ridare a Volla la possibilità del vero cambiamento. Se dovessimo vincere finalmente si lascerebbero a casa chi dopo decenni continua a mascherarsi e pretende di muovere i fili dall’alti e chi ha dimostrato incoerenza, arrivismo o desiderio di governare per interessi personali e non della collettività

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche