sabato 25 Giugno 2022
HomePoliticaVolto nuovo alla città, restyling delle segnaletiche: è il turno di via...

Volto nuovo alla città, restyling delle segnaletiche: è il turno di via Kennedy

SANT’ANASTASIA. Volto nuovo alla città si parte con il restyling delle strade. Ora il turno di via Kennedy.

Continua l’impegno dell’assessore alla viabilità Mariano Caserta e dell’amministrazione Abete, per il restyling delle vie cittadine. L’attenzione, per il rifacimento della segnaletica orizzontale, della divisione in corsie, della dotazione di attraversamenti pedonali e della delimitazione della carreggiata, non riguarderà soltanto il centro cittadino ma anche tutta la periferia del paese. In tutto già 18 km di strade anastasiane sono interessate ai lavori, e le progettualità in essere hanno l’obiettivo non solo di migliorare la qualità civica della cittadina, ma anche di rendere sicura la viabilità a tutti gli utenti, sia ai pedoni che agli automobilisti. “Oggi” è il turno di via Kennedy, una strada secondaria del centro ma importantissima per il traffico veicolare perché  essendo in prossimità del passaggio a livello, negli orari di transito del treno, diventa un’arteria molto trafficata. In programma quindi l’ individuazione della carreggiata, per consentire la sosta con il disco orario allo scopo di fronteggiare la sosta selvaggia che spesso impedisce non solo alle auto di poter passare, ma anche ai pedoni di poter camminare in sicurezza. La “novità”, della quale l’assessore al ramo è pienamente soddisfatto, è che i fondi utilizzati per lo svolgimento dei lavori non sono altro che il riutilizzo dei proventi ottenuti dalla riscossione delle multe elevate dalla polizia municipale. Orgoglioso Caserta spiega: ” E’ sotto gli occhi di tutti che durante il mio assessorato si è attivato sul territorio un controllo costante, nonostante la carenza di personale. I risultati sono visibili a tutti, infatti la viabilità è migliorata, ma ciò nonostante faremo ancora di meglio con il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale”. L’assessore poi chiarisce il concetto della spesa sostenuta con il provento delle multe: “Senza intaccare i capitoli di spese dedicate ai servizi al cittadino, stiamo aumentando gli attraversamenti pedonali e in alcune zone del paese già sono state tracciate le linee delle carreggiate. Inoltre è stata migliorata anche la segnaletica orizzontale, specialmente in via Somma dove sono stati aumentati i passaggi pedonali”. Anche il primo cittadino Lello Abete si dice soddisfatto: “La mia amministrazione non intende lasciare senza manutenzione la rete viaria e la cura della viabilità, per cui anche una buona segnaletica orizzontale diventa importante per i pedoni e per la mobilità in paese”.

 

Articoli recenti