martedì 18 Febbraio 2020
Home Appuntamenti Arriva lo Spring Break a Sant'Anastasia con l'associazione Noa

Arriva lo Spring Break a Sant’Anastasia con l’associazione Noa

SANT’ANASTASIA. Arriva lo Spring Break a Sant’Anastasia con l’associazione Noa. Organizzazione: Associazione NOA – Nuovi Orizzonti Anastasiani. Data: 26 Marzo 2015, il primo evento.

Descrizione:

Lo Spring Break, letteralmente “Pausa di primavera”:

è tradizionalmente una settimana di vacanza che hanno a disposizione ad inizio primavera, gli studenti degli Stati Uniti e di altri paesi. In genere in questo periodo gli studenti si recano in un luogo turistico per una settimana di vacanza totale.

L’associazione Noa ha pensato di portare questa festa in Piazza Siano per la serata del 26 marzo, riproponendo una classica festa americana in chiave anastasiana.

La piazza sarà animata da artisti di strada.

Si esibiranno sul palco alcune giovani band locali, gli Urban Strangers e The Noizers, dopodichè ci sarà il concerto dei Radio Funk, tribute band ufficiale di Jamiroquai.

Eventi futuri preannunciati:

Dopo il successo dello scorso anno l’associazione NOA ripropone questo format vincente.

L’idea del “V-Incontro” nasce dal desiderio di connubiare musica e prodotti enogastronomici.

In ciascuna serata sarà proposto un genere musicale diverso associato alla degustazione di vini di diversa provenienza e l’assaggio di prodotti  della tradizione gastronomica locale.

 

30 Aprile 2015

28 Maggio 2015

25 Giugno 2015

23 Luglio 2015

Chi siamo:

NOA è una organizzazione no profit nata dal desiderio di un gruppo di ragazzi anastasiani,  provenienti dai più diversi settori professionali, di condividere un’esperienza aggregativa con l’intento di sviluppare dei progetti che favoriscano la partecipazione ed il protagonismo dei cittadini, dando voce a tutte le realtà artistiche, enogastronomiche, ricreative, sportive, sociali e culturali del proprio territorio.

“Il nostro movimento nasce dall’esigenza di valorizzare i giovani, con tutte le loro idee ed i loro talenti, cercando di portare quell’entusiasmo e quello spirito partecipativo di cui si ormai si sente sempre più la necessità.”

Il nome “NOA” scelto dagli 8 soci fondatori è l’acronimo di Nuovi Orizzonti Anastasiani, vuole indicare proprio il desiderio di un futuro diverso per il nostro paese.

Tra gli scopi dell’associazione non ci sarà unicamente l’organizzazione di eventi, ma si cercherà di portare avanti anche progetti rivolti al sociale, avendo struttura apartitica e senza scopo di lucro.

La nostra idea è quella di valorizzare l’aspetto di unione e cooperazione che speriamo possa fungere da auspicio per una collaborazione e comunanza di intenti anche con altri movimenti associativi presenti sul territorio.

- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Carnevale viaggia sui treni di Pietrarsa: ecco come partecipare

PORTICI. Per un Carnevale originale in cui tradizione e storia si fondono con favole, cartoni e immaginazione per un party in maschera esclusivo l’appuntamento...

Al Summarte un laboratorio di ceramica vietrese dedicato ai bimbi

SOMMA VESUVIANA. Al teatro Summarte dal 7 marzo un laboratorio di ceramica vietrese dedicato ai più piccoli. "Bimbi in arte", il nome del...

Gigli patrimonio immateriale Unesco: parte il progetto Savage dell’Università Vanvitelli

NOLA. Valorizzare i tratti distintivi della Festa dei Gigli di Nola come tradizione culturale espressione della comunità e promuovere l'arte antica della lavorazione...

Carmela De Stefano candidata a sindaco per le comunali a Casamarciano

Casamarciano - Carmela De Stefano, attuale vicesindaco con delega alla cultura e alle politiche sociali del piccolo comune del Nolano è la candidata a...

Asà Silvestrino espone al palazzo Allocca di Saviano

La presentazione è prevista per venerdì 21 prossimo a partire dalle ore 19:00 Conosciamo Oreste Silvestrino, in arte Asà. Perugino di nascita, napoletano d’adozione. Si...
- Advertisment -