SOMMA VESUVIANA. Il sindaco Salvatore Di Sarno, dopo l’episodio dei bambini che si sono sentiti male dopo aver pranzato a scuola, invita le mamme alla calma e rassicura che sono in corso gli accertamenti del caso.

Continuano gli accertamenti per verificare se le cause dei malesseri che hanno colpito alcuni bambini ottavianesi, siano riconducibili al consumo del pasto durante la mensa scolastica. Ad esprimersi è anche il sindaco Salvatore Di Sarno, che cerca di rassicurare le mamme di Somma Vesuviana:” Capisco la preoccupazione dei genitori dopo le notizie che sono arrivate riguardo il servizio mensa in una città vicina alla nostra. Al momento posso dire che stamattina nella sede della ditta che si occupa del servizio erano presenti gli organi deputati al controllo (Asl di Marigliano e di Pollena Trocchia) che hanno verificato il ciclo di produzione e prelevato campioni destinati ad essere analizzati”. Spiega il sindaco e invita, naturalmente, ad attenersi solo agli aggiornamenti promulgati dagli organi istituzionali:” Attendiamo l’esito, per ora chiedo a tutti di non diffondere notizie non corrispondenti al vero. Tuteleremo i nostri bambini, sempre”.