San Giorgio a Cremano, 2 agosto 2019 – Giovani, lavoro, opportunità. L’amministrazione guidata dal sindaco Giorgio Zinno mette in campo un’altra misura concreta a favore di coloro che sono in cerca di un’occupazione, offrendo gratuitamente ai cittadini di età compresa fra i 16 e i 35 anni, due laboratori di autoimprenditorialità e cittadinanza attiva. L’opportunità rientra nel progetto San Giorgio Smart Lab, promosso nell’ambito di Benessere Giovani, finanziato con i fondi POR CAMPANIA FSE 2014/2020.

L’avviso pubblico, rivolto ai giovani residenti in Campania, è già on line sul sito www.e-cremano.it. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2019. I laboratori si svolgeranno tutti tra ottobre e novembre 2019, presso il Centro Polifunzionale in via Mazzini. Al termine dei corsi si accederà a 10 stage in azienda della durata massima di 3 mesi ciascuno, tra novembre 2019 e febbraio 2020.

I laboratori prevedono sia lezioni teoriche che corsi pratici, in grado di fornire ai partecipanti strumenti, contenuti e professionalità finalizzati ad accrescere la loro formazione e orientarli al mondo del lavoro e della partecipazione attiva.

In particolare il laboratorio di autoimprenditorialità, si pone l’obiettivo di fare emergere nuove idee, fornendo allo stesso tempo nozioni di business. Le proposte più interessanti parteciperanno ad un programma intensivo nel quale i giovani saranno accompagnati da un tutor e potranno entrare in contatto con startup e esperienze di successo.

Rispetto al laboratorio di cittadinanza attiva invece, l’obiettivo è quello di comprendere in maniera profonda il valore dell’associazionismo dal punto di vista culturale, professionale e umano. Saranno illustrati tutti i passaggi per la  nascita di un’associazione, il quadro normativo, le opportunità e gli strumenti per superare eventuali difficoltà iniziali e per gestire un’associazione.

“Lavoriamo per dare ai nostri ragazzi gli strumenti migliori per perfezionare la loro formazione e ottenere maggiori risultati in termini occupazionali – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Intercettando le risorse regionali, possiamo finanziare l’acquisizione di competenze guardando ad una riqualificazione del mercato del lavoro. L’obiettivo infatti, attraverso questi laboratori gratuiti di formazione, è quello di far crescere la qualità del capitale umano dei nostri giovani per arricchire il loro curriculum professionale”.

D’accordo il vicesindaco Michele Carbone: “San Giorgio Smart Lab è una opportunità per molti giovani e rappresenta lo sviluppo di un’idea fondata sull’offerta di formazione professionale che è alla base di ogni futura professione. L’amministrazione Zinno è da sempre attenta a queste realtà e al mondo del lavoro,  tanto da aver offerto gratuitamente anche i corsi di preparazione alla prova preselettiva del maxiconcorso della Regione Campania”.