giovedì 15 Aprile 2021
HomeCronaca"Luna", la cagnolina abbandonata trova casa

“Luna”, la cagnolina abbandonata trova casa

Sant’Antimo. Abbandona il cane e se ne va all’estero, denunciata una donna. Gli agenti della polizia locale affidano “Luna” ad una bambina.

La storia di Luna, un cane di razza Yorkshire, che viene abbandonato in strada legata ad un cancello. E’ quanto accertato l’altro giorno da una pattuglia degli agenti della polizia locale che è stata allertata da alcuni cittadini per la presenza in strada di un cane che si lamentava disperatamente.

Non poche le difficoltà incontrate dagli uomini del Comandante, Maggiore Biagio Chiariello, per risalire al proprietario ed è solo grazie al microchip che è stato possibile effettuare l’accertamento. E’ così che hanno richiesto all’Asl di interrogare la banca dati dell’anagrafe canina il cui esito ha consentito si risalire alla identità del proprietario, una donna di origini brasiliane, che è rientrata nel suo paese di origine abbandonando l’animale legata ad una cancello.

Fortuna nella sfortuna però per “Luna” che era stata già avvistata anche da una bambina  che ha richiesto agli agenti di poter essere la nuova padroncina del cane e di portarlo a casa per accudirlo.

Dopo aver formalizzato le procedure di rito presso il Comando di piazza della Repubblica, il cagnolino è stato affidato alla bimba attraverso una procedura di affidamento temporaneo, come prevede la Legge di riferimento, per poi formalizzare quello definitivo dopo i sessanta giorni. Ora Luna ha una padroncina e una casa. Intanto a carico della responsabile dell’abbandono è stata inviata notizia di reato in Procura per violazione dell’articolo 727 del codice penale per abbandono animale, punito con l’arresto o ammenda fino a 10000 euro.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

AVVISO TRIBUNALE DI NOLA

Accordo di Ristrutturazione del debito L. 3/12 RG. 1/2021.

Fissata Udienza per il 20.04.21 ore 11.00

Giudice Istruttore dott. ssa Federica Salvatore

Gestore della Crisi dott.ssa Giuseppina Giccarelli

Debitori xy

Articoli recenti