venerdì 14 Giugno 2024
HomeSportLa Nuova Polisportiva Ponticelli apre i cancelli dello “Zona Est Park”

La Nuova Polisportiva Ponticelli apre i cancelli dello “Zona Est Park”

NAPOLI. Questa mattina 25 settembre, si è svolto il primo incontro per il ripristino di un’area verde nel quartiere di Ponticelli, che è stata affidata all’associazione Nuova Polisportiva Ponticelli del Presidente Gerardo Amato.

Accanto ai giovani atleti e dirigenti della Polisportiva, sono scesi in campo anche alcuni rappresentanti dell’associazione Terra di Confine, i ragazzi dello Zona est che hanno realizzato un murales che rappresenta il logo dell’associazione e diversi volontari.
“Il quartiere Ponticelli non è solo cronaca nera ma è fatto anche di gente come me legata al territorio in cui è nata e in cui vive, gente che cerca di trasmettere ai giovani dei valori sia attraverso lo sport sia attraverso iniziative di questo tipo al fine di educarli al rispetto dell’ambiente” questo quanto afferma il Presidente Amato che aggiunge: “Mi auguro di ricevere un aiuto anche da parte delle autorità competenti e rinnovo l’invito ai tanti giornalisti che seguono appassionati la cronaca nera di Ponticelli di dare il giusto spazio anche a belle iniziative come queste”.
Domenica 2 ottobre l’iniziativa si ripeterà e tutta la cittadinanza è invitata a dare un contributo per il ripristino di un’area che era stata completamente abbandonata a se stessa e che invece a breve diventerà luogo di aggregazione per gli abitanti del quartiere Ponticelli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche