sabato 16 Gennaio 2021
Home Politica I consiglieri scrivono a Piccolo: "Occorre la forza della responsabilità"

I consiglieri scrivono a Piccolo: “Occorre la forza della responsabilità”

SOMMA VESUVIANA. Per oggi è fissata la riunione di maggioranza nel corso della quale il sindaco pasquale Piccolo ha annunciato che comunicherà i nuovi assessori.

Ecco allora che alcuni consiglieri
Giuseppe Nocerino
Annalisa Marigliano
Vincenzo Piscitelli
Raffaele D’Avino
Anita Di Palma
che lo sostengono hanno deciso di scrivergli una lettera che si seguito pubblichiamo.

Gli scriventi consiglieri comunali invitano il sindaco Pasquale Piccolo a prendere in considerazione le già note riflessioni e le relative convinte posizioni palesate nelle riunioni a maggioranza convocate nel mese di dicembre 2016. Pur condividendo la necessità di iniziare quanto prima, un nuovo periodo politico amministrativo con i consiglieri del gruppo di Forza Italia, non si sottraggono ad una comune autocritica per non aver saputo trovare metodi di lavoro e rappresentanza per ben 5 consiglieri (oggi opposizione) che nel 2014 hanno fortemente sostenuto e promosso il programma elettorale 2014/2019.
Riteniamo che gli argomenti e le scelte amministrative della seconda parte della amministrazione di cui come sindaco è il principale esecutore, siano i più importanti e determinanti per Somma Vesuviana e che, anche per questo motivo, debbano avere un esecutivo con una forte e stabile rappresentanza in consiglio comunale che garantisca una definitiva e responsabile governabilità. A Lei non sfuggirà che i prossimi mesi (gennaio e febbraio) i protagonisti della macchina amministrativa saranno proprio i gruppi politici, i consiglieri di maggioranza e il consiglio comunale a confrontarci e lavorare sul Bilancio previsionale 2017/2019. Sarà la forte maggioranza in consiglio a dimostrare di essere unita e soprattutto di essere all’altezza per dare le risposte ai cittadini che sempre meno si appassionano a polemiche di difficile comprensione.
Riteniamo nostro dovere ribadire con forza e convinzione la necessità di prodigarsi per assicurare alla città una forte ed amalgamata maggioranza in consiglio comunale e conseguentemente una giunta che sia rappresentativa di tutte le forze che la sostengono. Precisiamo, infine, che ove mai il criterio politico da lei sempre preferito dal 2014 dovesse lasciare il posto a quello tecnico, le comunichiamo sin d’ora di essere disponibili a sostenerlo senza alcun interesse a poltrone e nomine ma come unico e solo obiettivo di far rinascere la città di Somma Vesuviana.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -
error: Contenuto protetto !!