mercoledì 19 Gennaio 2022
HomePoliticaAssessore Palmeri: "Impegnati a creare mercato del lavoro equo ed efficiente"

Assessore Palmeri: “Impegnati a creare mercato del lavoro equo ed efficiente”

NAPOLI. “Donne e lavoro, momento di confronto su crescita economica: vincoli e innovazione”, il convegno cui ha preso parte l’assessore al Lavoro della Campania, Sonia Palmeri, momento di confronto con donne impegnate a vario titolo nel mondo del lavoro: istituzioni, associazioni, università, politica, professioni.

Il tema che ha tenuto impegnate le donne in questione è di stretta attualità: ” Lavoro delle donne e crescita economica: vincoli e innovazione.”
“La nostra Giunta è costantemente attenta alla valorizzazione ed al supporto di coloro che vivono il mondo del lavoro con disagio.
I provvedimenti messi in campo dalla Giunta De Luca, ” la più rosa d’Italia” vanno nella direzione di creare un mercato del lavoro equo, efficiente ed inclusivo. Per fare ciò anche momenti di incontro e crescita comune in cui si condividono idee e progetti che nascono dai territori, rappresentano un valore aggiunto.
L’Osservatorio del Mercato del Lavoro della Campania sarà una fucina di idee su temi anche complessi e spinosi, si presterà attenzione ai fenomeni che muovono economie e diseconomie, puntando su vincoli da rimuovere e sulle innovazioni da realizzare.”
A sottolineare l’importanza del tema affrontato è stata la presenza della Presidente del Consiglio Regionale Rosetta d’Amelio, fervido esempio di donna impegnata nelle istituzioni e nel mondo del lavoro.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti