martedì 18 Giugno 2024
HomePoliticaA Brusciano nuova lista civica. Candidato a sindaco Giuseppe Romano

A Brusciano nuova lista civica. Candidato a sindaco Giuseppe Romano

BRUSCIANO – Alle amministrative debutterà “Libertà Democratica”, la lista civica, che propone l’avvocato Giuseppe Romano come candidato a Sindaco della città.


Giuseppe Romano può essere considerato figlio d’arte, data l’esperienza del padre Francesco, che agli inizi degli anni ’90 fu capo dell’amministrazione locale.
Il simbolo scelto dalla lista è quello di tre spighe di grano dorato in campo azzurro; l’intitolazione dell’esordio è : “Dalla certezza della tradizione per vincere la sfida del rinnovamento” per garantire il ritorno alla libera espressione democratica dopo il lungo commissariamento del comune (gennaio 2006-aprile 2008).
Lavoro competente e responsabile di ciascuno per elevare il livello di qualità della vita locale; garantire la sicurezza del quotidiano; garantire i servizi pubblici, i diritti e abbattere il clientelismo; dare una prospettiva di crescita ai giovani; ridare un disegno urbanistico alla città; consentire agli artigiani e alle imprese adeguate condizioni di lavoro e sviluppo; coinvolgere il mondo dell’associazionismo e del volontariato nel governo del paese; formare le future classi dirigenti in nuove strutture locali; dare la possibilità di espressione ai vari contributi dal mondo dello studio, del lavoro e delle professioni; basare la propria azione sulla consapevolezza della tradizione per alimentare il coraggio del rinnovamento. Questi i contenuti del manifesto di “Libertà Democratica”. La propaganda chiama, inoltre, alla condivisione di “un progetto contraddistinto da un unico fine: il perseguimento di un elevato livello di qualità della vita nel pieno rispetto della legalità e trasparenza”.
A sostenere la candidatura a Sindaco di Giuseppe Romano sono anche il Popolo delle Libertà, AN e FI.

Gabriella Castiello

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti

Rubriche